Taccone: “Abbiamo già preso giocatori. Foscarini lo incontro settimana prossima. Ritiro ad Ariano”

Dopo la campagna abbonamenti, Taccone parla di allenatore, ritiro e situazione societaria

Dopo la campagna abbonamenti presentata, Walter Taccone ha risposto a qualche domanda dei giornalisti in conferenza stampa.

La presentazione della campagna giusto farla oggi, ma c’è qualche decisione già presa?

“Al momento abbiamo due allenatori, magari ne uscirà un terzo. La squadra l’abbiamo già fatta ma è presto per ufficializzarli perché siamo a luglio. Taccone resta, al momento C’è Foscarini. Se resterà non lo so. Gli abbonamenti vanno fatti per l’Avellino. La società é Taccone. Foscarini resta finché non dice se non vuole andare via”

Foscarini é più vicino lo lontano?

“Non lo sento da quando è andato via. La settimana prossima ci incontreremo per decidere se andare avanti insieme”

Alternativa un allenatore emergente?

“Se cerchiamo un allenatore esperto, teniamo Foscarini. Se vogliamo prendere qualcuno emergente, ragioneremo col direttore sportivo”

Novità sulla società?

“La settimana prossima ci saranno. Lo staff resterà lo stesso. Potrebbe cambiare solo la percentuale di Taccone”

Samorì è il preferito?

“Non c’è un preferito. Se arriva qualcuno che mette i soldi e domani vuole firmare, domani andiamo dal notaio e firmiamo”

Parlando con D’Agostino, avete parlato dello stadio o di altro?

“L’ho incontrato e parlato dello stadio 5 minuti. Ma non abbiamo parlato di ingressi in società con lui. Darò la possibilità a lavorare per lo stadio a chi dico io, quasi sicuramente di Avellino. Chi costruisce lo stadio o darà una quota economica all’Avellino o entrerà in società se vorrà”.

Come mai con Foscarini si sta prendendo tempo?

“Lui sta osservando il campionato primavera. Ci sono giocatori molto importati che possono fare la Serie B. Se resta allavellino magari Foscarini sta studiando qualche giocatore”.

Il ritiro?

“Io vorrei organizzarlo ad Ariano. Parleremo com chi di dovere ma vogliamo andare li. Non me ne voglia Saturno, ma abbiamo avviato contatti e rapporti con Ariano. L’unica cosa é il viaggio dell’albergo al campo ma non sarà un problema”.

Amichevoli di lusso?

“Devo rivedere le mie pretese. Prima la Juventus, che non ci ha dato soldi, giocatori e amichevoli da organizzare. Con la Roma prima non avevamo il campo, poi non asi è organizzata. Faremo amochevoli importanti ma abbasseremo gli standard”.

Sta trattando con Samorì? Se resta solo come sistema la situaizone debitoria?

“Ci siamo visti un anno fa. Abbiamo fatto 7-8 cene. La settimana scorsa ci siamo visti per motivi politici. Non entro in politica anche se mi cercano in tanti. Con Samorì non so è concretizzata perché hanno idee di calcio diverse. Noi guardiamo anche ai risultati oltre al discorso economico. Vogliamo parlare con chi ha già esperienze nel calcio. Non bisogna guardare solo debiti e crediti. Una società ha giocatori con valori economico”.

 

 

 

 

Pubblicato da Gianluca Spiniello

Appassionato di sport, di calcio in particolare, scrivo per piacere prima che per lavoro, Tifoso di U.S. Avellino e Scandone, cerco di condividere questa passione attraverso le mie parole.

Abbonamenti Avellino Calcio 2018-2019: Prezzi

Calciomercato – Radu dall’Inter al Genoa