De Risio-Avellino, Padova irritato; si inserisce il Brescia

Potrebbe incepparsi la trattativa De Risio-Avellino. Il centrocampista infatti, ancora di proprietà del Padova, questa mattina ha svolto le visite mediche con la società irpina, che però non aveva avuto l’autorizzazione di quella veneta. Il Padova è quindi irritato per questo comportamento dell’Avellino e ora l’affare rischia di saltare, con il Brescia che sta cercando di inserirsi.

Cosa succederà ora? Considerato che il calciatore va in scadenza a giugno 2018, il Padova potrebbe chiedere un indennizzo minimo all’Avellino, in modo da chiudere la questione una volta per tutte. De Risio avrebbe dovuto allenarsi con l’Avellino già questo pomeriggio, ma non ha potuto farlo proprio per questo inceppo, che la società biancoverde dovrà ora risolvere.

A complicare le cose potrebbe esserci l’inserimento del Brescia, tra l’altro prossimo avversario dell’Avellino. Neanche in casa lombarda le acque sono tranquille: il patron Cellino starebbe infatti meditando di esonerare Marino e richiamare in panchina Boscaglia, esonerato in autunno.

Final Eight 2018 Firenze, ecco il Tabellone

Final Eight Coppa Italia 2018: Giorni ed Orari