Dolomiti Energia Trentino-Sidigas Avellino 83-94, pagelle: Scrubb è infinito

Forse conterà poco, ma è comunque un traguardo che inorgoglisce, perché la Sidigas Scandone Avellino imponendosi al PalaTrento contro la Dolomiti Energia Trentino col punteggio di 84 a 93 è diventata per la prima volta nella sua storia campione d’inverno. Traguardo raggiunto lottando e sconfiggendo le molteplici difficoltà incontrate nel corso di questa prima parte di stagione. Grandi meriti per tale traguardo vanno senza alcun ombra di dubbio al coach Pino Sacripanti.

Ecco a voi le nostre pagelle ai cestisti della Scandone.

Ariel Filloy 8: Nel primo tempo sembra avere il freno a mano leggermente tirato, ma poi nella ripresa diventa uno dei protagonisti principali della contesa.

Lorenzo D’Ercole 6: Ha giocato la classica partita da sufficienza.

Jason Rich 10: Regala numeri di altissima qualità, risultando praticamente immarcabile per i suoi avversari.Campione assoluto.

Maarten Leunen 7: Mostra sprazzi di classe e sapienza.

Kyrylo Fesenko 5: Si impegna ma non incide per nulla.

Bruno Fitipaldo 6+: Incide poco, ma ha il merito di non aver sprecato palloni.

Dezmine Wells 4.5: Giornata storta per lui. Può capitare.

Thomas Scrubb 10+: Nel momento di maggiore difficoltà tiene la squadra a galla, tira in maniera eccellente e difende egregiamente. Fa sempre la scelta giusta su entrambi i lati del campo.

Andrea Zerini 7.5: Autore di una positivissima prestazione difensiva.

Hamady Ndaiye 10: Perfetto in attacco ed eccellente in difesa.

Pubblicato da Raffaele Ciriello

Nato il 2 maggio 1987 ha conosciuto questo sito giornalistico grazie ad un suo carissimo amico (anche lui collaboratore del sito).

Ama definirsi: "Destista"

Dolomiti Energia Trentino-Sidigas Avellino 83-94 Risultato Finale

Sacripanti: Questo primo posto è un gran riconoscimento ai nostri tifosi