Foggia-Avellino, per Novellino è emergenza attacco

Out anche Bidaoui, resta il solo Asencio nel reparto avanzato per la gara contro i pugliesi

Vera e propria emergenza attacco per Novellino in vista di Foggia-Avellino, gara in programma sabato prossimo alle ore 15.00 allo stadio “Pino Zaccheria”. Si è infatti infortunato anche Bidaoui, che ha rimediato una frattura al mignolo del piede destro in occasione della gara contro la Cremonese: la diagnosi è di tre settimane di stop.

Davvero una brutta tegola per l’Avellino, proprio che l’esterno stava avendo un rendimento eccellente. La sua assenza va ad aggiungersi a quella di Castaldo, che sarà out per un paio di settimane. Ardemagni è già fermo da qualche partita per la pubalgia e il suo recupero è piuttosto incerto: resta dunque il solo Asencio a disposizione, poiché anche il neo-arrivato Cabezas è reduce da un fastidio muscolare e non gioca dal 10 dicembre

L’unica buona notizia è il rientro di Molina dalla squalifica, che rientrerà quindi sulla sua fascia di competenza. Sull’altro lato del campo prevedibile dunque che giochi Gavazzi, con De Risio-Di Tacchio in mezzo e D’Angelo in appoggio ad Asencio (oppure in alternativa D’Angelo sulla fascia e Gavazzi dietro lo spagnolo).

Meno problemi invece in difesa, dove dovrebbe essere riconfermato il quartetto visto contro la Cremonese: Laverone e Marchizza esterni, e Migliorini-Ngawa al centro. A questi ultimi due il compito di fermare Mazzeo, l’uomo più pericoloso dei rossoneri.

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

Cosa ne pensi?

-1 points
Upvote Downvote

Total votes: 1

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 1

Downvotes percentage: 100.000000%

Calciomercato Serie B, Notizie e Trattative del 31 gennaio 2018

Radu, Marchizza, Asencio: la migliore gioventù