Avellino, anche Gavazzi out. A Foggia emergenza attacco

Ancora cattive notizie per l’Avellino. Anche Gavazzi si è fatto male, e sarà quindi out per la trasferta di Foggia, dove per Novellino sarà emergenza in attacco. Con Castaldo fuori dai giochi, Ardemagni ancora alle prese con la pubalgia, Bidaoui infortunato per un mese, e il neo arrivato Cabeza non arruolabile, resta a disposizione di Novellino il solo Asencio, che dovrà reggere tutto il peso dell’attacco.

Fa male soprattutto la ricaduta di Gavazzi, che era rientrato più che bene in queste prime due giornate del 2018. Per il centrocampista offensivo gli esami hanno evidenziato una elongazione al bicipite femorale della coscia sinistra. Ancora non si sa con precisione quanto dovrà stare fuori, ma di sicuro in Puglia non ci sarà.

Come giocherà quindi l’Avellino a Foggia? Ad appoggiare Asencio potrebbe essere D’Angelo, che Novellino ha già fatto giocare in questo ruolo nella prima parte di gara contro la Cremonese. A centrocampo, Di Tacchio-De Risio in mezzo e Laverone-Molina sulle fasce.

In difesa, sicuro Migliorini al centro, al suo fianco uno tra Kresic, Marchizza e il neo arrivato Morero, mentre sulle fasce da una parte appare sicuro Ngawa e dall’altra Rizzato o lo stesso Marchizza. Meno chance invece per Falasco e Pecorini, che fino ad ora non hanno convinto Novellino.

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

Precedenti Foggia-Avellino: due le vittorie irpine

Foggia: attacco temibile ma peggiore difesa del campionato