Foggia Calcio, Guardia di Finanza perquisisce sede

Perquisizione eseguita dalle Guardie di Finanza di Foggia e di Bari nella sede legale del club Rossonero

E’ stata perquisita la sede legale del Foggia Calcio in merito alla questione dell’arresto del patron Fedele Sannella qualche tempo fa, dove ora è ai domiciliari per l’accusa di riciclaggio. Effettuate dalla Guardia di Finanza di Foggia e di Bari, avrebbero coinvolto anche l’amministrazione del club.

L’ormai ex patron del club Rossonero è accusato di riciclaggio per unna somma che ammonta di circa 400 mila euro inerenti sia ai pagamenti in nero ai giocatori, allenatori e procuratori, sia i pagamenti funzionali della gestione della società. Secondo l’accusa, è stato in tutti i modi cercato di ostacolare la provenienza del denaro, ovvero da evasioni fiscali, appropriazioni indebite e bancarotta. Nella faccenda è coinvolto anche Massimo Curci, ex commercialista del club.

Scandone Avellino-Utena, Orario e Diretta Streaming

Avellino-Parma, ducali quasi al completo