Foscarini-Avellino, settimana decisiva per la conferma

Breda e Boscaglia i nomi circolati per l’eventuale sostituzione

Si apre una settimana decisiva per la conferma eventuale di Foscarini sulla panchina dell’Avellino. Da parte della società è stata ribadita la volontà di confermare il mister che ha portato, pur con affanno, i lupi alla salvezza, ma le parti sembrano abbastanza distanti. Foscarini chiede infatti delle garanzie di natura tecnica e organizzativa che la società probabilmente non è in grado di assicurare, almeno per questo momento.

In settimana comunque i dubbi saranno sciolti, perché bisogna programmare la prossima stagione, che inizierà già a inizio agosto con la Coppa Italia. Chi eventualmente potrebbe sostituire Foscarini? I nomi circolati in questi ultimi giorni sono quelli di Breda e Boscaglia, con il primo che non sarebbe visto di buon occhio da parte della tifoseria per il suo passato alla Salernitana (con cui tra l’altro decise il derby del 20 Febbraio 1994 al Partenio).

Sia Breda che Boscaglia sono reduci da esoneri in questa stagione. Quello di Breda al Perugia in realtà, abbastanza sorprendente (arrivato infatti a fine campionato, dopo che la squadra aveva raggiunto i play-off). Boscaglia invece, è stato esonerato al Brescia da Cellino per ben due volte in questa stagione, a Ottobre e poi ad Aprile. Si tratta di due tecnici abbastanza esperti, considerando comunque che da tre anni (2014-2015 con Rastelli) l’Avellino non conclude una stagione senza esonerare l’allenatore.

L’Avellino Calcio e la serie B 2018-2019, che campionato sarà?

Avellino Calcio, interessa Fazio del Trapani