Highlights Avellino-Perugia 2-0: Video Gol e Sintesi

Ecco le fasi salienti del match di questa sera dove ha visto il debutto con vittoria per Foscarini

Avellino-Perugia 2-0. Finisce con questo risultato il match andato in scena questa sera, al Partenio-Lombardi, tra i lupi di Claudio Foscarini e la formazione di Roberto Breda, valevole per il posticipo della 34a giornata del Campionato di Serie B 2017-18.

HIGHLIGHTS

SINTESI PRIMO TEMPO

Al sesto minuto traversa per i padroni di casa. Falasco va via sulla sinistra in dribbling e la mette in mezzo con un grande cross sulla testa di Castaldo. Il colpo di testa dell’attaccante biancoverde si stampa sulla traversa a Leali battuto. La palla balla nell’area piccola con Del Prete che ferma Asencio. Al 17esimo punizione dalla trequarti, palla larga a Molina che trova lo spazio per il cross con un doppio passo. Sul traversone, la spizza Asencio poi il capitano dei lupi controlla, si gira ma il tiro da pochi passi è fuori. Al 22esimo Asencio parte largo e vincendo un rimpallo arriva quasi al limite dell’area con un 3 contro 2, ma l’appoggio su Pecorini a destra è troppo lungo e il pallone finisce in fallo di fondo. Al 24esimo cross di Pecorini, sul secondo palo il 10 dei lupi e Gustafson a contrasto, il pallone resta sui piedi di Castaldo che calcia da posizione defilata ma colpisce malissimo e manda addirittura in fallo laterale. Al 26esimo, Avellino passa in vantaggio. Dopo tanti minuti di pressing e qualche occasione, passano gli irpini. Falasco sulla sinistra si libera per il cross, palla al centro dell’area sulla testa di Castaldo che stavolta cerca l’angolino e lo trova battendo Leali. AVELLINO-PERUGIA 1-0.

Al 28esimo primo giallo del match, per il Perugia. Kouan si prende l’ammonizione per fallo su Castaldo in mezzo al campo. Al 33esimo altro giallo per il Perugia. Ora tocca a Di Carmine, che atterra Falasco con un intervento da dietro che mostra un po’ di nervosismo degli ospiti. Al 44esimo ancora Molina da destra, rientra e crossa, di testa prima Castaldo sul secondo palo, Leali respinge, poi D’Angelo arriva a botta sicura da pochi passi con leali a terra ma il tiro viene respinto sulla linea da un difensore. Errore di D’Angelo che avrebbe potuto alzare un po il pallone per segnare. Nel primo minuto dei due di recupero cross dal centro del campo, Sponda di Cerri che la mette sul secondo palo verso Mustacchio. L’esterno del Perugia deve solo appoggiare in rete ma non ci arriva per pochi centimetri.

SINTESI SECONDO TEMPO

Al 58esimo l’Avellino raddoppia. Ancora Castaldo con la doppietta personale. Molina, appena spostato sulla sinistra, va sul fondo e crossa in mezzo. Germoni e Magnani si ostacolano e Germoni di testa serve Castaldo che tutto solo dentro l’area deve solo mirare e metterla sul secondo palo. Leali immobile può solo guardare il pallone che entra in rete. AVELLINO-PERUGIA 2-0.

Al 76esimo grande ripartenza di Molina. Supera Volta in velocità, la mette in mezzo verso Asencio che viene fermato all’ultimo momento. Poco dopo cross di Di Tacchio che  attraversa tutta l’area, Castaldo la recupera sul fronte opposte e la crossa rasoterra verso Molina al limite dell’area. L’esterno calcia di Prima ma non trova lo specchio da buona posizione. All’88esimo altra occasione Avellino. Punizione di Di Tacchio, bel cross verso Migliorini che stacca di testa ma Leali si stende sul primo palo e respinge. All’84esimo palla gol Perugia. Di Carmine servito da Gustafson un po’ defilato in area, prova la botta sul primo palo ma non trova lo specchio. Il tiro deviato porta ad un corner. Dall’angolo, nulla di fatto. Poco dopo sul pressing offensivo dei biancoverdi, sbaglia Magnani che regala palla all’esterno dell’Avellino. Il numero 17 entra in area tutto solo ma col mancino calcia fuori.

Pubblicato da Alfonso Parisi

Nato nel giugno del 1990 a Bisaccia residente a Mercogliano, sin da bambino grande tifoso dell'Avellino e appassionato di calcio.

Avellino-Perugia 2-0, Risultato Finale e Tabellino

Avellino-Perugia 2-0, pagelle: Castaldo mattatore, Molina motorino instancabile