Infortunio Omeonga in Entella-Avellino: le Condizioni

Al 33’ di Entella-Avellino ha dovuto alzare bandiera Stephane Omeonga: ma ora come sta?

Il centrocampista belga arrivato in biancoverde questa estate ha evidentemente patito un risentimento muscolare che lo aveva fatto allenare a sprazzi durante la settimana. Omeonga è stato così sostituito da mister Toscano che ha fatto entrare al suo posto Gavazzi anche lui in non perfette condizioni fisiche.

Omeonga tra l’altro poco prima dell’uscita dal campo aveva toccato il pallone con le mani e l’arbitro ha assegnato la punizione da cui è nata la rete del vantaggio dei liguri con Masucci. Una prestazione spenta quella di Omeonga che ora dovrà essere sottoposto agli esami di rito per capire l’entità dell’infortunio e se potrà tornare ad essere disponibile per le prossime gare. Un infortunio che priva di un elemento importante sulla mediana già falcidiata da altri infortuni.

Leggi anche:

 

Pubblicato da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Entella-Avellino, Gol di Masucci avellinese doc: è di Quadrelle

Moviola Entella-Avellino, Rigore su Castaldo non fischiato