Irregolarità Irpef, Cesena e Siena penalizzate di un punto

Cesena e Siena sono state penalizzate di un punto per irregolarità Irpef. A decretarlo è stata la Commissione Disciplinare Nazionale, presieduta da Sergio Artico, che così riscrive la corsa alla promozione. Infatti i cesenati retrocedono a 49 punti e quindi al quarto posto, mentre il Siena appaia in classifica l’Avellino a 48 lunghezze. Ma quali sono i motivi che hanno portato alla penalizzazione?

Non aver documentato – si legge nella nota ufficiale della Commissione Disciplinare Nazionale – agli Organi federali l’avvenuto pagamento delle ritenute Irpef relative agli emolumenti dovuti ai propri tesserati per le mensilità di maggio e giugno 2013“. Sanzionato anche un mese di inibizione al legale rappresentante pro tempore del Cesena per “…non aver documentato – prosegue la nota firmata dal presidente della Disciplinare Sergio Articoagli Organi federali l’avvenuto pagamento degli emolumenti dovuti ai propri tesserati per le mensilità di settembre e ottobre 2013”.

Leggi anche — > Clemente Filippi (d.g. Juve Stabia): “Noi e l’Avellino penalizzati da Manganiello”

Pubblicato da Davide Musilli

Aspirante Giornalista e Digital Manager. Mi riconosco nelle parole di Pier Paolo Pasolini, “Sono un uomo che preferisce perdere piuttosto che vincere con modi sleali e spietati. Grave colpa da parte mia, lo so! E il bello è che ho la sfacciataggine di difendere tale colpa, di considerarla quasi una virtù".

Avellino Favorita, ecco la bolletta

Palermo-Avellino: le formazioni ufficiali