Italpol-Avellino Calcio, la trattativa prosegue

Ieri si è tenuto un nuovo incontro tra Taccone e i Gravina, con passi avanti nella trattativa

Passi in avanti nella trattativa tra Italpol Vigilanza e Taccone per la cessione dell’Avellino Calcio, ma la fumata bianca ancora non c’è. Dopo l’assoluzione nel processo Money Gate, una delle condizioni poste dal gruppo romano per proseguire la trattativa, Taccone avrebbe dato delle ulteriore garanzie chieste dai fratelli Gravina (presumibilmente sulla situazione debitoria), ma le parti si sono aggiornate a fine mese.

C’è infatti un’altra condizione fondamentale per cui la trattativa vada in porto, come confermato dagli stessi Gravina a Irpinia News e Sport Channel: e cioè che l‘Avellino resti in Serie B. Questo potrebbe essere più chiaro a fine mese, ma se la squadra biancoverde dovesse giocarsi la salvezza fino all’ultima giornata, allora si andrà per le lunghe, in pratica fino a fine campionato. Questa in estrema sintesi, la situazione.

La salvezza per l’Avellino diventa quindi ancora più importante, per far si che arrivi la svolta societaria tanto attesa dai tifosi. Salvezza che però non sarà facile da raggiungere: il calendario ora presenta due trasferte di seguito, da cui l’Avellino non dovrà uscire a mani vuote, per non ritrovarsi a poche giornate dalla fine risucchiato nella zona play-out.

Dunque, fondamentale, in questo finale di stagione, mettere da parte tutte le polemiche e remare nella stessa direzione, perché questa Serie B per l’Avellino è troppo importante, se non vitale.

Palermo-Avellino: Formazioni, Diretta Tv e Streaming (2017-18)

Parco Manganelli, il Playground intitolato a Francesco Silvestri