La Scandone Avellino vuole il colpaccio a Pistoia

Domenica con inizio alle ore 12:00 al PalaCarrara la Sidigas Scandone Avellino affronterà la The Flexx Pistoia Basket. I ragazzi di coach Vincenzo Esposito quando giocano davanti ai propri tifosi, si trasformano e diventano una squadra praticamente imbattibile.

Per la Sidigas la sfida contro la The Flexx sarebbe stata difficilissima anche in condizioni ottimali, figuriamoci nella situazione in cui si trova al momento la Scandone, la quale almeno per i prossimi 10-15 giorni, dovrà rinunciare a Kyrylo Fesenko (il quale farà una terapia d’urto).

Molto del gioco di Pistoia passa dalle mani del funambolico Playmaker Ronald Moore, il quale oltre ad essere un cestista dalle eccelse qualità, è anche un pupillo di coach Esposito.

Pensare che Pistoia sia solo Moore però sarebbe un grave errore difatti non va dimenticato nemmeno Tyrus McGee, Guardia che quando si accende e capace di far molto male alle difese avversarie.

La Scandone per sperare di poter vincere deve difendere “alla morte” per tutto l’arco della partita, senza concedersi pause.

Pubblicato da Raffaele Ciriello

Nato il 2 maggio 1987 ha conosciuto questo sito giornalistico grazie ad un suo carissimo amico (anche lui collaboratore del sito).

Ama definirsi: "Destista"

Pescara-Avellino 2-1, Zeman: “Ci siamo ripresi nel secondo tempo”

Pescara-Avellino 2-1, Radu: “Sono molto deluso del risultato”