Latina-Avellino, Piano della Questura per gli Ospiti

Un vero e proprio piano è quello diramato dalla Questura per Latina-Avellino soprattutto per l’arrivo degli ospiti che sono in oltre 400. E’ stata diffusa una nota stampa nella quale la Questura conferma che i biglietti per il Settore Ospiti sono andati esauriti e che quindi non ci sono più tagliandi a disposizione. Ma siccome la richiesta è ancora molto alta la Questura ha pensato di predisporre un vero e proprio Piano per evitare che supporter bianco verdi arrivino dinanzi al Francioni senza biglietto e tentino di acquistarlo dinanzi alla struttura sportiva.

Nella nota ufficiale firmata dalla Questura e diffusa per conoscenza anche ai tifosi irpini che si vogliono mettere in viaggio verso latina senza biglietto si legge ancora: “I servizi predisposti per gestire in sicurezza l’afflusso e l’ingresso allo stadio sono stati ulteriormente potenziati, in particolare sarà scrupoloso il controllo da parte degli stewards, affiancati dalle forze dell’ordine, circa la corrispondenza tra biglietto e documento d’identità, in mancanza del quale non potrà in alcun modo essere consentito l’accesso sugli spalti”. Un monito per evitare che ci possa essere un afflusso di tifosi biancoverdi che essendo senza biglietto possa creare problemi di ordine pubblico.

Leggi anche:

LATINA-AVELLINO: TUTTE LE NOTIZIE

Pubblicato da Nicola Salati

Giornalista professionista dal 2009, ma più che un lavoro per me è una passione visto che ho iniziato a collaborare con i giornali locali a sedici anni e a 18 anni ero già pubblicista. Attualmente collaboro con il quotidiano Metropolis e poi ho iniziato questa nuova avventura che sta dando i frutti sperati...il mio motto? "L'umiltà deve essere sempre al primo posto per chi vuole intraprendere questa professione".

Cosa ne pensi?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Incontro Ultras a Roma, Avellino presente

Bastien torna all’Anderlecht: “A fine campionato saluto l’Avellino”