Avellino, Sbaffo lascia il ritiro di Cascia

Alessandro Sbaffo sta per lasciare l’Avellino. Il centrocampista, ex Chievo, ha salutato i suoi ormai ex compagni di squadra e si prepara a trasferirsi a titolo definitivo all’Albinoleffe dopo aver detto sì alla squadra bergamasca. Si tratta, quindi, della settima cessione dei biancoverdi in questo mercato dopo quelle di Giron, Solerio, Diallo, Offredi, Arrighini e Mokulu.

L’organico ora a disposizione del tecnico di Montemarano Walter Novellino è dunque sceso a 27 unità in attesa di Davide Gavazzi, che si ricongiungerà ai suoi compagni al ritorno ad Avellino, e di ulteriori sviluppi sul caso Stephane Omeonga. Sul ritorno del belga in biancoverde, infatti, sembra essersi aperto in queste ultime ore uno spiraglio positivo.

Intanto la squadra si prepara all’ultimo test, prima di lasciare il ritiro umbro di Cascia, contro il Taranto previsto per domani. L’ Avellino dovrà rifarsi della deludente prestazione offerta contro il Monticelli mercoledì. A tal proposito mister Novellino ha provato in partitella il 3-5-2, invece del solito 4-1-4-1, con difesa a tre composta da Jidayi, Kresic e Migliorini, alternati con Ngawa e Suagher, e con Pecorini e Falasco esterni, mentre in attacco sono stati provati Camarà con Castaldo e Ardemagni.

Pubblicato da Giovanni Micciariello

Sono un laureato in scienze politiche con la passione per il calcio e il giornalismo. Voglio coniugare l'amore per la scrittura con il tifo per la squadra della mia terra: l'Avellino.

Cosa ne pensi?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Avellino, vicina la cessione di Sbaffo. Idea Giannetti per l’attacco

Coppa Italia, Matera rifiuta l’anticipo: amichevole Avellino-Roma salta