Mercato Avellino, Taccone: “Cabezas dovrebbe essere già nostro”

Ai microfoni di Primativvù ha parlato il presidente dell’U.S. Avellino Walter Taccone in vista dell’apertura della sessione invernale del Calciomercato 2018, che si chiuderà il 31 gennaio. Le sue parole sono sopratutto sulla trattativa per Bryan Cabezas, attaccante ecuadoregno di proprietà dell’Atalanta attualmente in prestito al Panathinaikos.

Queste sono state le sue parole nell’intervista: “Cabezas dovrebbe essere già nostro. L’Atalanta lo sta richiamando dal prestito ai greci del Panathinaikos per poi girarlo in prestito da noi. Non credo che loro abbiano dei problemi. Dovrebbe arrivare l’ufficialità entro cinque o sei giorni.

In questa sessione di mercato non avremo grosse necessità, anche perchè prendere cinque o sei giocatori poi non sapremo dove metterli. Dobbiamo prendere almeno tre rinforzi: un trequartista, un centrocampista ed un attaccante

In avanti, sicuramente, non manderemo via nessuno. I nostri tifosi si dovranno fidare delle nostre scelte di mercato. Ricordiamo che nella nostra squadra sono passati giocatori che poi hanno giocato in Serie A.

Wilmots è un rinforzo che abbiamo preso per la Primavera. Stiamo seguendo Ndoj e vedremo, per i prossimi giorni, di chiudere la trattativa. Per quanto riguarda Mastalli ho parlato con la Juve Stabia, ma il prezzo del cartellino è troppo alto anche se, per noi, sarebbe un ottimo giocatore. Vedremo poi il susseguirsi della situazione”.

Calciomercato Serie B, Notizie e Trattative del 3 gennaio 2018

Mercato Avellino 2018, Suagher in uscita?