Money Gate, Chiacchio: “Appello della procura non ci spaventa”

L’appello della procura non ci spaventa”. Così l’avvocato Chiacchio a Sport Channel sull’assoluzione di tutti i tesserati nell’ambito del processo Money Gate. Ancora una volta l’avvocato Chiacchio ha tirato fuori l’Avellino dai guai e non nega la sua soddisfazione, parlando anche dell’eventuale appello che la procura federale potrebbe opporre. Ecco le sue parole.

“Grandissima soddisfazione personale, perché come tutti voi mi avete riconosciuto, ho inciso sulla sentenza con quel riferimento che tra l’altro è stato anche citato nelle motivazioni. E’ soprattutto una gioia che voglio condividere con i miei amici di Avellino, il presidente, Enzo De Vito, voi giornalisti e i tifosi che mi hanno dato tanti attestati di stima”.

Sull’appello eventuale della Procura: “Possiamo attenderlo, ora leggerò con attenzione le motivazioni della sentenza, ma posso dire che avendo superato un processo di questo genere, l’appello non ci fa assolutamente paura”. Conclude: ” Il presidente mi ha invitato per la cena di Natale con tutta la squadra, il 28 sarà ben lieto di festeggiare al Partenio con tutto il popolo avellinese”.

Spezia-Avellino, l’arbitro è Balice di Termoli

Formazione Avellino: a La Spezia senza Laverone e Asencio