Money Gate, De Vito: “La fine di un incubo”

“La fine di un incubo, come una rinascita”. Questo il commento di Enzo De Vito a Sport Channel 214, sull‘assoluzione dell’Avellino e di tutti gli altri deferiti nel processo Money Gate. De Vito era deferito insieme a Taccone. Ecco le sue parole.

“E’ stato un periodo difficilissimo, sono contento da uomo, da direttore e da avvocato. La giustizia ha trionfato, ora possiamo guardare negli occhi tutti.  E’ un periodo difficile che non auguro nessuno. E’ una vicenda che ci ha turbato, da questa esperienza negativa ne usciamo fortificati e può fare da spartiacque. Io ringrazio tutti quelli che hanno creduto in me, perché per essere direttori sportivi bisogna essere persone serie e pulite”.

Conclude: “Questa sentenza mi ridà quello che mi appartiene. Siamo troppo felici, ora dobbiamo renderci conto di quello che abbiamo passato ed abbiamo evitato, per ripartire più forti di prima”.

Avellino e Catanzaro prosciolte: le motivazioni ufficiali

Money Gate, Taccone: “Certo che sarebbe andata così”