Novara-Avellino 1-2, Novellino a Sky: “La vittoria dell’umiltà”.

“La vittoria dell’umiltà”. Così Walter Novellino ai microfoni di Sky dopo Novara-Avellino, terminata con la vittoria dei biancoverdi per 1-2. Si parte (scherzando) dalla solita espulsione: “Gli ho detto soltanto che non era fallo, ma comunque a parte tutto, ha fatto bene ad espellermi”.

Sulla partita: “E’stata la partita dell’umiltà, abbiamo tenuto bene il campo e saputo soffrire. Non era facile perché il Novara è una squadre molto corta e attenta, sono tre punti importanti per la nostra classifica. Proseguiamo avanti per la nostra strada”. Sulla doppietta di Ardemagni:Ardemagni è un trascinatore, ma il merito è di tutti”

Gli viene chiesto da Di Marzio in studio se si aspettasse un inizio di campionato positivo: “Sì, perché la società ha scelto ragazzi giovani e importanti. Quest’anno ho potuto lavorare dall’inizio e quindi avere un impatto positivo. In serie B devi stare sul pezzo, nel calcio non si inventa niente. Marchizza, Asencio e Morosini sono giovani importanti, ero convinto che rispetto all’anno scorso non avremmo sofferto”

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

Novara-Avellino 1-2, Corini: “Avversari molto bravi a capitalizzare”

Novara-Avellino 1-2, Novellino a RPN: “Il merito va alla squadra”