Palermo-Avellino 3-0, Risultato Finale

Segui con noi la sfida del Barbera minuto per minuto

Una foto della sfida Palermo-Avellino 2013-14

90’+5 Finisce la partita. Risultato duro per L’Avellino che prende tre schiaffi da una squadra più forte senza però rinunciare a giocare. Qualche occasione sprecata e qualche errore in difesa ha portato al 3 a 0 per il Palermo, firmato Coronado, La Gumina e Trajkovski.

90’+4 Wilmots prova la conclusione da fuori ma non trova la porta.

90′ 5 minuti di recupero

89′ Ultimi due cambi per entrambe le squadre. Nel Palermo Fiore per Rajkovic, nell’Avellino Wilmots per Ardemagni

86′ Errore della difesa rosanero e Cabezas va in uno contro uno. Dal limite il tiro a foto di sinistro ma Pomini respinge.

85′ Secondo cambio Palermo: esce Chochev, entra Rolando.

77″ Ammonito De Risio che entra troppo duro in mezzo al campo.

75′ Secondo cambio per l’Avellino. Esce Vajushi, dentro Cabezas.

73′ Tris del Palermo! Trajkovski trova l’angolino e supera Lezzerini

72′ Rigore per il Palermo  Fallo (dubbio) ancora di Morero stavolta su La Gumina. Sul dischetto Trajkosvki.

71′ Ammonito Coronato, che diffidato salterà la sfida con il Venezia.

69′ Murawski esce in barella, problema forse al ginocchio per lui. Al suo posto Fiordilino.

67′ Avellino ancora pericolo. Asencio in verticale per Ardemagni che calcia sul primo palo ma trova solo l’esterno della rete

65′ Pomini salva il Palermo. Colpo di testa di Ardemagni e Pomini prima alza il pallone poi da terra in due tempi lo allontana dalla porta con l’aiuto di Rajkovic.

62′ Cambio per l’Avellino. Asencio prende il posto di Laverone.

61′ La Gumina ci prova ancora. Stavolta riceve da destra, controlla e calcia, ma Morero chiude.

60′ Molina ancora a spingere sulla sinistra, ma il suo cross viene respinto.

52′ Ammonito Molina che ferma la ripartenza del Palermo.

51′ Ci prova l’Avellino. Molina sfonda a sinistra, entra in area e prova il cross rasoterra verso Ardemagni che viene anticipato da Struna.

47′ Raddoppio del Palermo. Trajkovski sulla trequarti serve La Gumina che taglia in area. L’attaccante di prima colpisce sul primo palo e batte Lazzerini.

46′ Si riparte con il secondo tempo. Cambio nel Palermo: esce Bellusci infortunato nel primo tempo, entra Accardi.

45’+3 Finsice il primo tempo. Palermo che attacca fin dai primi minuti trovando il gol su rigore dopo 9 minuti su calcio di rigore. Meglio i rosanero all’inizio poi nella seconda parte i lupi hanno avuto diverse occasioni soprattutto con Molina e Ardemagni

45′ 3 minuti di recupero.

42′ Ardemagni su bel cross di Vajushi prova la rovesciata alla Cristiano Ronaldo ma sfiora appena il pallone.

40′ Di Tacchio due volte vicino al pareggio! Sull’ottimo assist di Vajushi prima colpisce un difensore, poi ci prova ancora ma con Pomini spiazzato non trova lo specchio della porta.

37′ Ardemagni vicino al gol. Cross in mezzo, l’attaccante va di testa sull’uscita a vuoto di Pomini ma sulla linea rimedia Bellusci.

34′ Ci prova Aleesami rientrando da sinistra, il tiro di destro viene respinto da Ngawa che poi chiude su Trajkovski.

30′ Ci prova Di Tacchio da lontano. Sul cross di Marchizza, Molina viene anticipato ed il centrocampista biancoverde prova la botta di prima ma non trova lo specchio.

27′ Punizione defilata per l’Avellino che Laverone spreca calciando sulla barriera.

14′ Che occasione per L’Avellino! Vajushi serve Gavazzi centralmente appena dentro l’area, tiro deviato e Molina a porta quasi vuota da pochi metri spara altissimo.

9′ Coronado batte Lazzerini e il Palermo é in vantaggio. Tiro centrale che Lazzerini riesce solo a sfiorare.

8′ Rigore per il Palermo. Su calcio d’angolo, palla sul secondo palo e Morero stende Rispoli. Ammonito il difensore dell’Avellino.  Dal dischetto Coronado.

6′ Punizione dal limite un po decentrata sulla destra per il Palermo. Va Coronato che supera la barriera ma la palla non scende abbastanza.

4′ Coronado tutto solo sulla sinistra scatta sul fondo, cross forte in mezzo ma La Gumina non arriva sul pallone.

15.01 Comincia la partita.

Sfida quasi proibitiva per l’Avellino di Foscarini quest’oggi. Al Renzo Barbera, i biancoverdi affrontano il Palermo di Tedino in una partita che sulla carta vede strafavoriti i padroni di casa. La Serie B però è la casa delle sorpresa e dei pronostici ribaltati e i lupi hanno il dovere di andare in Sicilia per giocarsi la partita. Segui con noi dalle 15 la diretta live della sfida con gli aggiornamenti in tempo reale minuto per minuto. 

Palermo-Avellino, Formazioni Ufficiali

PALERMO (3-5-1-1): Pomini; Struna, Bellusci, Rajkovic; Rispoli, Chochev, Murawski, Coronado, Aleesami; Trajkovski; La Gumina.

A disposizione: Maniero, Posavec, Accardi, Moreo, Rolando, Paula Da Silva, Fiordilino, Fiore, Santoro, Ingegneri. Allenatore: Tedino.

AVELLINO (4-3-3): Lezzerini; Laverone, Ngawa, Morero, Marchizza; Gavazzi, Di Tacchio, De Risio; Molina, Ardemagni, Vajushi.

A disposizione: Radu, Casadei, Moretti, Kresic, Migliorini, D’Angelo, Asencio, Morosini, Cabezas, Wilmots. Allenatore: Foscarini.

A guardare la classifica, il Palermo ha poco da recriminare. Due punti dietro il Frosinone secondo, ha tutto il tempo e le possibilità di sperare nella promozione diretta. Qualcosa però si è inceppato nel Palermo di Tedino. L’ultima vittoria infatti risale al 2 aprile, 2 a 1 contro l’Entella. Poi una sconfitta e tre pareggi consecutivi. Una piccola crisi che mette in bilico anche la posizione dell’allenatore e che a 6 giornate dalla fine potrà rivelarsi decisiva. La “fortuna” dei rosanero è che la Serie B (Empoli a parte quest’anno) non vive di certezze e anche le altre big rallentano. Contro l’Avellino il Palermo vuole tornare a vincere e approfittare dello scontro al vertice tra Frosinone ed Empoli.

I biancoverdi si presentano in Sicilia scossi dalla sconfitta maturata nel finale con il Frosinone. Quei due gol dall’84esimo in poi hanno rovinato il buon inizio di Foscarini sulla panchina biancoverde e nello specifico anche una partita che l’Avellino ha giocato a viso aperto contro una rivale sicuramente più accreditata. Oggi altra sfida sulla carta “improbabile” ma il Palermo è una squadra non al meglio e bisogna scendere in campo con la consapevolezza di poter fare risultato. La classifica è talmente corta che non si possono fare calcoli. A quota 40 e a soli 2 punti dalla zona playout bisogna solo raccogliere il più possibile.

Palermo-Avellino 3-0, Rigore di Trajkovski (Video)

Palermo-Avellino 3-0, Risultato Finale e Tabellino