Parma-Avellino 2-0, D’Angelo a RPN: “Mi girano i c…”

“Mi girano i c…”. Non usa assolutamente mezza parole il capitano D’Angelo ai microfoni di Radio Punto Nuovo, dopo Parma-Avellino 2-0, in cui i lupi hanno disputato una prestazione assolutamente negativa.

Ecco le sue parole: “Il primo gol ci ha tagliato veramente le gambe, ci dispiace per una disattenzione veniamo puniti. Li abbiamo schiacciati, siamo sempre stati nella loro metà campo, penso che potevamo pareggiare anche giocando male”.

Poi gli ricordano degli strascichi del derby e ammette onestamente: “Capisco i tifosi, sono uno di loro, capisco la loro amarezza. Dobbiamo cambiare questo trend, abbiamo perso troppe partite. Pecchiamo troppe disattenzioni, non va bene, al minimo errore ci fanno gol, dobbiamo cambiare marcia”.

Gli fanno notare come Novellino nel post-partita abbia parlato anche del vento sfavorevole come una delle cause della sconfitta. Taglia corto: “Lasciamo perdere il vento e il clima. Mi girano gli attributi (usa un termine ben più colorito, ndr), sono incazzato nero, nel secondo tempo, seppure disordinatamente, abbiamo chiuso il Parma nella sua metà. Non me ne frega un cazzo se ci fanno gol, dobbiamo recuperare”.

Parma-Avellino 2-0, Novellino: “Mi secca aver preso il secondo gol”

Parma-Avellino 2-0, contestazione della curva alla squadra