Perugia-Avellino 1-1, le pagelle: Ardemagni segna e lotta, bene Radu e Migliorini

Perugia-Avellino finisce con il risultato di 1 a 1 grazie alle reti di Ardemagni e Cerri. partita intensa e a tratti divertente. Queste le nostre pagelle dei biancoverdi. Ardemagni segna un bel gol e lotta tanto per i suoi. Dietro bene Radu tra i pali e Migliorini al centro della difesa. Così così la prestazione di Moretti.

Radu 7 – Nel primo tempo compie un miracolo su Di Carmine da pochi passi. Sempre attento sulle uscite, dà sicurezza al reparto. Non gli riesce il secondo miracolo sul rigore.

Laverone 6 – Spinta continua sulla fascia destra, regala l’assist ad Ardemagni. Meno bene quando c’è da difendere, dove soffre Buonaiuto in uno contro uno.

Suagher 5,5 – Non sempre attento e preciso, quando viene saltato facilemnte da Buonaiuto e Mustacchio. In area però è una presenza importante.

Migliorini 7 – Il salvataggio su Cerri all89’esimo vale un gol e un punto in classifica. In scivolata chiude lo specchio all’attaccante del Perugia. Nel primo tempo Rosati gli nega la gioia del gol.

Ngawa 6 – Buona prova, anche se costretto tanto alla fase difensiva. Mezzo voto in mezo per l’erroraccio nel finale che quasi regala il gol agli avversari.

Molina 6 – Parte lento, poi piano piano sale di giri e si rende pericoloso. Incolpevole sulla svista arbitraria che gli vede fischiare un rigore contro. Non la tocca con il braccio.

D’Angelo 6,5 – Due occasioni da gol, cross interessanti, tanta legna in mezzo al campo. Il capitano nella sua versione migliore. Dall’84esimo Falasco sv.

Di Tacchio  5,5 – Con Moretti garantisce qualità in mezzo al campo ma non eccelle in ordine e geometrie.

Moretti 5 – Ci si aspetta qualcosa in più da uno come lui. Novellino gli dà fiducia ma non è rapido quando c’è da scegliere la giocata giusta. Dal 69esimo Lasik 6 – Entra bene in partita, supportando la manovra offensiva ma chiudendo bene gli spazi in mezzo.

Asencio 6 – Di partita in partita mostra qualità. Segna un gol regolare annullato, ne sfiora un altro in girata. Dal 66esimo Castaldo 5.5 – Prova a tenere alti i suoi, a giocare palla a terra ma riesce poco a rendere pericolose le manovre dei suoi.

Ardemagni 6,5 – Il gol è molto bello e da attaccante di categoria. Fino alla fine combatte su ogni pallone, anche se appare stanco.

All. Novellino 5,5 – Ancora una volta la squadra va in vantaggio e si tira troppo indietro. Nonostante il rigore del pareggio non sia regolare, il Perugia attacca per tutta la ripresa senza che i biancoverdi abbiano la forza e la lucidità di ripartire.

Pubblicato da Gianluca Spiniello

Appassionato di sport, di calcio in particolare, scrivo per piacere prima che per lavoro, Tifoso di U.S. Avellino e Scandone, cerco di condividere questa passione attraverso le mie parole.

Perugia-Avellino 1-1, Abbaglio di La Penna: Non era Rigore

Perugia-Avellino 1-1, Cerri: “L’avversario ci ha molto sorpreso”