Perugia-Avellino, Probabili Formazioni (Serie B 2017-18)

Perugia-Avellino concluderà la 13esima giornata di Serie B: ecco le probabili formazioni della partita del Renato Curi, in programma lunedì 6 Novembre alle ore 20.30. Una sfida tra due squadra di certo non in un buon momento: entrambe hanno perso cinque delle ultime sei partite disputate.

Partiamo dal Perugia. Breda, all’esordio in casa dopo il 3-3 di Cremona, potrebbe operare qualche cambio rispetto agli undici dell’ultima partita. In porta dovrebbe tornare Rosati, mentre in difesa torna a disposizione Volta che prenderebbe il posto di Belmonte.

La retroguardia sarebbe quindi composta da Pajac e Zanon sugli esterni, e Volta-Dossena coppia centrale. A centrocampo, riconferma per il trio Bianco-Bandinelli-Brighi, mentre in attacco Han a supporto di Cerri e Di Carmine. Un altra opzione sarebbe il 4-2-3-1, in questo caso potrebbe giocare Mustacchio al posto di Cerri, con Di Carmine unica punta.

Passiamo ora all’Avellino. Novellino, che probabilmente opterà per un 4-3-3 pronto a diventare un 4-5-1 in fase di non possesso, deve rinunciare a Marchizza in difesa, convocato con l’Under 20. Davanti a Radu, quindi, dovrebbe tornare al centro Migliorini affianco a Kresic, mentre sulle fasce, considerato che Pecorini non è al meglio, ci sarà Ngawa a sinistra e Laverone a destra.

A centrocampo, la novità è il ritorno di Moretti dal ‘1, che sarà affiancato da D’Angelo e Di Tacchio. Bidauoi e Molina saranno gli esterni del 4-3-3 in fase di possesso, con Ardemagni unica punta, nella speranza che il bomber milanese torni a fare il suo dovere. Ad arbitrare la sfida sarà il signor La Penna di Roma 1.

Perugia-Avellino, Probabili Formazioni

Perugia (4-3-1-2): Nocchi; Zanon, Volta, Dossena, Pajac; Brighi, Bianco, Bandinelli; Han; Cerri, Di Carmine. Allenatore: Breda

Avellino (4-3-3): Radu; Laverone, Migliorini, Kresic, Ngawa; D’Angelo, Moretti Di Tacchio; Molina, Bidauoi, Ardemagni. Allenatore: Novellino

New Basket Brindisi-Sidigas Avellino 92-88 Risultato Finale (LBA 2017-18)

Brindisi-Avellino 92-88, Sacripanti: “Arrabbiato per molti errori commessi”