Perugia-Avellino, i tifosi irpini preparano l’esodo

Per Perugia-Avellino, in programma domenica pomeriggio allo stadio “Renato Curi”, i tifosi irpini si muoveranno in massa. Alla giornata di oggi sono infatti state vendute quasi 500 tessere per il settore ospiti, che può contenerne circa 1200; la speranza sarebbe quella di arrivare a mille unità.

Tanti i motivi alla base dell’esodo irpino: il ritrovato entusiasmo dei tifosi dopo la vittoria di sabato contro la Pro Vercelli, il fatto che si giochi di domenica, e anche l’iniziativa del Perugia, “Porta due amici allo stadio”, programma di fidelizzazione con il quale un possessore di Tessera del Tifoso può acquistare due biglietti ad altrettanti tifosi sprovvisti di tale tessera.

Ad assistere al match ci saranno, presumibilmente, anche tanti tifosi irpini residenti nel Centro Italia, in particolare a Roma. Ricordiamo che è possibile acquistare i biglietti fino a sabato alle ore 23.00 al costo di 13 euro.

Leggi anche:

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

Perugia-Avellino, l’arbitro è Pinzani di Empoli (Serie B 2016-17)

Perugia-Avellino 0-2, 1993-94: la prima e unica vittoria al Curi