Pescara-Avellino, Zeman: “Affronteremo un avversario che lotta molto”

Zdeněk Zeman, allenatore del Pescara, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara contro l’Avellino di Walter Novellino, in programma domani pomeriggio alle ore 15:00 allo Stadio Adriatico, valevole per la decima giornata del Campionato di Serie B 2017-18.

Sulla gara di domani ha dichiarato: “Avellino è una squadra difficile da affrontare. Se avessero vinto contro la Salernitana domenica scorsa sarebbero stati al comando della classifica. E’ una squadra che lotta e che mette tanto agonismo in campo. Ha una coppia di attacco molto forte. Sembra il tipo di gioco che faccio io, ma noi giochiamo diversamente“.

Sulle sue possibili scelte tattiche, il tecnico italo-boemo ha dichiarato: “Coulibaly non sono riuscito a recuperarlo per questa sfida. Pian piano stanno recuperando, bene o male, tutti. Le mie scelte si basano per chi potrà fare meglio e non in base ad un’amichevole giocata durante la settimana“.

Inoltre, su Brugman, centrocampista decisivo nella scorsa gara contro il Parma, vinta per 1-0, ha commentato: “Sulla sinistra potrebbe sfruttare a meglio le sue qualità. Spero che dia continuità nelle sue prestazioni“.

Inoltre, sul ballottaggio in attacco Ganz-Pettinari, ha risposto: “Ganz è l’attaccante ideale per come gioco io ma deve essere ancora funzionale. Non riesco a farlo giocare insieme a Pettinari. Lui a Parma ha giocato sull’esterno e non deve restare fermo al centro dell’attacco“.

Visto anche il prossimo turno, ovvero quello infrasettimanale, ha concluso così la sua conferenza stampa: “Se adopero il turn-over lo deciderò in base alla gara di domani. Su questa potremmo fare le giuste valutazioni in vista della gara di mercoledì“.

Pubblicato da Alfonso Parisi

Nato nel giugno del 1990 a Bisaccia residente a Mercogliano, sin da bambino grande tifoso dell'Avellino e appassionato di calcio.

Pescara-Avellino, Novellino: “Serve il riscatto. Combine? Mi fa ridere”

Pescara-Avellino, i convocati di Zeman (Serie B 2017-18)