Pescara-Avellino 2-1, Risultato Finale

Si torna finalmente in campo. Dopo una settimana difficile per i lupi, la Serie B ricomincia è presenta la sfida Pescara-Avellino. Per i bianco-verdi l’occasione per ripartire e riscattarsi. Il Derby ha lasciato tracce che resteranno a lungo, ma intanto in campo bisogna ritrovare i tre punti. Segui con noi la Diretta Live della partita, con gli Aggiornamenti in Tempo Reali.

90’+8 Finisce la partita. Ancora una rimonta subita dall’Avellino che dopo il vantaggio con Bidaoui, si è vista ribaltare il risultato con i gol di Mancuso e Pettinari. Si può parlare di crisi per i lupi, considerando la fragilità di questa squadra che non riesce a gestire i vantaggi. Nella ripresa il pescara ha avuto la meglio meritando i tre punti, considerate le tante occasioni avute a disposizione.

90’+3 Si è perso tempo ad inizio recupero per un infortunio, quindi la gara finirà al 97o e 30 secondi.

90’+2 Fuori Mazzotta, dentro Crescenzi nel Pescara.

90′ 5 minuti di recupero

88′ Vicino al 3 a 1 il Pescara. Valzania calcia da fuori, respinge Radu ma arriva Pettinari a botta sicura. Ci vuole ancora un ottimo Radu a salvare i suoi.

87′ Due gialli in un minuto per i lupi. prima Laverone, poi Ngawa per due brutti interventi.

86′ Traversa di D’Angelo! Cross dalla destra di Laverone e il capitano dell’Avellino colpisce a botta sicura di testa, ma il pallone si stampa sulla traversa a Fiorillo battuto.

85′ Novellino prova la carta della disperazione e manda in campo castaldo per Rizzato.

84′ Ammonito D’Angelo, primo giallo per l’Avellino.

82′ PESCARA IN VANTAGGIO! pettinari porta avanti i suoi. Del Sole crossa sul secondo palo per Valzania che la rimette dietro. Mancuso controlla e prova il tiro che diventa un assist per l’attaccante di Zeman. Tutto solo, deve solo battere Radu con un rigore in movimento. 

79′ Esce Benali nel pescara, al suo posto Del Sole.

76′ Pettinari, poco servito dai suoi, si crea un’occasione da solo e dal limite prova il diagonale mancino. Radu blocca bene a terra.

75′ Altro cambio per l’Avellino. Novellino richiama Asencio ma invece di castaldo, inserisce Camara.

73′ Lampo dell’Avellino che si ritrova con Ardemagni davanti Fiorillo, ma il portiere in uscita evita di farsi saltare e salva i suoi.

66′ Primo cambio anche per l’Avellino. Fuori Molina, dentro Laverone.

66′ Incredibile chance fallita da Zampano!. Azione spettacolare del pescara: Uno due Valzania-Benali, Valzania si appoggia su Pettinari che di prima serve Benali. Tiro di prima e parata di Radu. Arriva Zampano che a porta vuota deve solo appoggiare in rete ma spara incredibilmente alto.

65′ Ancora Bidaoui ci prova. Riceve largo in area il cross di D’Angelo, controlla e cerca il dribbgling verso l’interno. Il tiro a giro però stavolta è lontano dai pali.

64′ Primo cambio per il pescara. Esce Kanoute, tra i più negativi della partita, entra Valzania.

61′ Mazzotta entra in area 1 contro 1 con Molina, cross teso con la palla che attraversa tutta l’area di rigore senza che nessuno riesca a deviarla e si spegne sul fondo.

57′ Occasione Pescara! Benali va vicinissimo al gol. Scambio Benali-Brugman, con quest’ultimo che con un lob serve in area Benali. L’esterno pescarese defilato prova a battere Radu ma il portiere biancoverde devia in angolo.

50′ Ardemagni scatta sulla sinistra, entra in area e prova il dribbling ma viene fermato. Pallone che arriva a Bidaoui che tenta ancora il tiro a giro, respinto.

46‘ Al via la ripresa. Stessi 22 del primo tempo in campo.

Finisce il primo tempo. Partita che si è accesa nella seconda parte della prima frazione. Primo quarto d’ora con pochissime emozioni. Poi è l’Avellino a prendere il pallino del gioco ed il gol di Bidaoui è il frutto di diversi minuti di superiorità. Il pescara subisce il colpo ma dopo che va vicino al raddoppio, l’Avellino cala e il Pescara rientra in partita. Ci pensa Mancuso a regalare il pareggio ai suoi dopo una grande azione di Zampano. Sull’1 a 1 la gara è più divertente rispetto all’inizio e le squadre, allungate, giocano a viso aperto.

45’+1 Giallo per Kanoute che stende sulla sinistra Bidaoui.

45′ Un minuto di recupero.

42′ Mancuso stavolta da destra, lanciato verso il fondo, rientra sul sinistro e prova il tiro a giro, ma il pallone finisce fuori.

38′ Bidaoui stavolta cerca il fondo, la mette dietro per Ardemagni ma il numero 9 dei lupi controlla male e non riesce ad arrivare al tiro.

30Pareggio del Pescara! Grande azione di Zampano sulla destra, che salta secco Rizzato, cross rasoterra tra le gambe di Di Tacchio e Mancuso tutto solo dal centro dell’area colpisce forte e preciso sotto la traversa. 

28‘ Discesa di Mazzotta sulla sinistra. Entra in area e va verso il fondo, cross in mezzo deviato, bloccato da Radu a terra. Si fa vedere anche il Pescara.

25′ Ci prova ancora l’Avellino. D’Angelo servito da Ardemagni spalle alla porta, arriva al limite e calcia di prima. Tiro forte rasoterra che Fiorillo respinge bene.

23′ BIDAOUI!!!! Avellino in vantaggio! Azione solitaria dalla sinistra, l’esterno rientra sul destro e fa partire un tiro a giro verso l’incrocio dei pali, imprendibile per Fiorillo.

20′ Altra chance per i biancoverdi! Ardemagni in semi rovesciata si vede respingere il tiro da Fiorillo. L’azione nasce da una rimessa laterale lunga in rea di Ngawa, sponda di Asencio e girata del bomber numero 9, ma il portiere degli abruzzesi è bravo.

17′ Primo squillo della partita e palo dei lupi! Konate perde un brutto pallone in mezzo al campo, Molina parte verso l’area di rigore e serve in verticale il taglio di Aencio. Il giovane attaccante calcia di destro sul palo e la palla finisce tra le mani di Fiorillo.

10‘ Primi minuti con nessuna emozione. Le squadre tendono a fare molta attenzione e per ora non si scoprono.

9′ L’Avellino attacca ancora con Bidaoui, che rientra sul destro e prova il cross, tra le braccia di Fiorillo.

4′ Rizzato cerca lungo linea Bidaoui, che prova il numero sul fondo ma viene chiuso, poi sul rilancio Di Tacchio stoppa e prova il tiro da fuori, ma calcia male con il destro.

15.00 Inizia la partita.

Formazioni Ufficiali

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Zampano, Bovo, Perrotta, Mazzotta; Brugman, Kanoutè, Palazzi; Mancuso, Pettinari, Benali.

A disposizione: Pigliacelli, Coda, Balzano, Crescenzi, Elizalde, Fornasier, Capone, Carraro, Valzania, Del Sole, Ganz. Allenatore: Zeman.

AVELLINO (4-4-2): Radu; Ngawa, Suagher, Kresic, Rizzato; Molina, Di Tacchio, D’Angelo, Bidaoui; Asencio, Ardemagni.

A disposizione: Iuliano, Pozzi, Falasco, Marchizza, Pecorini, Gliha, Lasik, Laverone, Moretti, Paghera, Camarà, Castaldo. Allenatore: Novellino.

Sarà il signor Daniele Chiffi della sezione di Padova a dirigere questa sfida. Ad assistere il fischietto veneto ci sono i guardalinee Caliari della sezione di Legnago e Pagliardini della sezione di Arezzo. Quarto uomo il signor Cudini.

La gara di Pescara non sarà affatto facile. Walter Novellino l’ha presentata come gara insidiosa ma anche occasione per dimostrare che il derby si può superare, soprattutto tornando a giocare. I lupi vengono dalle due rimonte subite a Bari e con la Salernitana ma nonostante ciò, con la cortissima classifica della Serie B, ci sono ancora tutte le possibilità di avvicinarsi alle zone alte.

Gli abruzzesi di Zeman invece hanno risultati altalenanti. Particolare poi per il tecnico boemo, vedere i suoi vincere di misura in trasferta, come successo più volte nel recente passato. Meno bene in casa, dove i risultati non stanno convincendo. Un buon segnale magari per l’Avellino che deve andare in Abruzzo alla ricerca dei tre punti.

Cosa ne pensi?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Pescara-Avellino, Probabili Formazioni (Serie B 2017-18)

Serie B, risultati decima giornata: Novara vince 2-0 a Palermo