Pescara-Avellino 2-1: Video Gol, Highlights e Tabellino

Ecco il riepilogo del match andato in scena questo pomeriggio allo Stadio Adriatico

Pescara-Avellino 2-1. Questo è il risultato finale della gara dell’Adriatico, valevole per la decima giornata del Campionato di Serie B 2017-18. Andiamo a vedere subito i Video Gol, gli Highlights e il Tabellino del match.

Pescara-Avellino 2-1, la sintesi del match

Nel primo quarto d’ora di gioco senza grosse emozioni con entrambe le squadre che si studiano, anche se con l’Avellino che tiene bene il campo. Al 18esimo arriva la prima vera occasione ed è per i lupi. Kanouté perde palla a centrocampo e Molina imbuca Asencio che la tira sul palo. Al 21esimo ancora avanti l’Avellino, con Ardemagni che con una girata al volo impegna Fiorillo che la para. Al 22esimo i lupi passano. Molina serve Bidaoui che, sul secondo palo, batte il portiere del Pescara. PESCARA-AVELLINO 0-1. Dopo tre giri di lancetta, l’Avellino ha una grossa occasione per il raddoppio. D’Angelo, di prima intenzione, tira su un assist ad Ardemagni e Fiorillo respinge.

Al 31esimo, i padroni di casa segnano il pareggio. Zampano mette in mezzo per Mancuso che la insacca battendo Radu. PESCARA-AVELLINO 1-1. Al 42esimo, Mancuso mette in difficoltà Rizzato che, sul secondo palo, la calcia al lato di poco. Al 45esimo arriva il primo giallo della partita, ovvero quella del giovanissimo Kanoutè del Pescara. Dopo un minuto di recupero termina la prima frazione di gioco. PESCARA-AVELLINO 1-1.

Al 57esimo arriva la prima occasione della ripresa. I padroni di casa si fanno pericolosi con Brugman che, dopo aver scartato Molina e Suagher, effettua il tiro che viene deviato in angolo da Radu. Al 61esimo, Mazzotta va via sulla sinistra e crossa in mezzo. La palla è deviata da Zampano. Intanto entra Valzania per Kanoutè. Intanto resta a terra Ngawa che poi si rialza regolarmente. Al 68esimo arriva una grande occasione per il Pescara per passare in vantaggio. Sponda di Pettinari per Benali, respinta di Radu, Zampano poi tira alto. Al 69esimo arriva la prima sostituzione per l’Avellino. Al 74esimo, Fiorillo riesce ad anticipare Ardemagni in uscita senza commettere fallo. Entra Laverone ed esce Molina.

Al 75esimo esce Asencio, colpito da crampi, ed entra Camarà. Al 76esimo, il tiro a giro di Pettinari viene parato, a presa sicura, da Radu. Poco dopo, esce Benali ed entra Del Sole. All’82esimo arriva il gol che cambia il match. Pettinari risolve un’azione mettendo in rete e completare la rimonta. PESCARA-AVELLINO 2-1. Durante l’esultanza dei padroni di casa, viene ammonito D’Angelo. All’85esimo esce Rizzato ed entra Castaldo. All’86esimo traversa di D’Angelo. Dopo un po’, arriva anche il giallo per Laverone. Subito dopo anche Ngawa. La partita si fa molto nervosa. Alll’88esimo, Radu compie una doppia parata, prima su Valzania e poi su Pettinari. Ultimo cambio per il Pescara. Entra Crescenzi per Mazzotta. I lupi che hanno provato fino alla fine a pareggiare il match, ma alla fine il Pescara la spunta. PESCARA-AVELLINO 2-1.

Pescara-Avellino 2-1, il Tabellino

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Zampano, Bovo, Perrotta, Mazzotta (Crescenzi); Brugman, Kanoutè (Valzania), Palazzi; Mancuso, Pettinari, Benali (Del Sole).

In panchina: Pigliacelli, Coda, Balzano, Elizalde, Fornasier, Capone, Carraro, Ganz. Allenatore: Zeman.

AVELLINO (4-4-2): Radu; Ngawa, Suagher, Kresic, Rizzato (Castaldo); Molina (Laverone), Di Tacchio, D’Angelo, Bidaoui; Asencio (Camarà), Ardemagni.

In panchina: Iuliano, Pozzi, Falasco, Marchizza, Pecorini, Gliha, Lasik, Moretti, Paghera. Allenatore: Novellino.

MARCATORI: 22′ Bidaoui (A), 29′ Mancuso (P), 82′ Pettinari (P).

AMMONIZIONI: Kanoutè (P), D’Angelo (A), Laverone (A), Ngawa (A).

ESPULSIONI: -.

Pescara-Avellino 2-1, Radu: “Sono molto deluso del risultato”

Avellino, la squadra delle rimonte subite