Pisa-Avellino, quasi tutto esaurito all’Arena Garibaldi

Per Pisa-Avellino, all‘Arena Garibaldi ci sarà il tutto esaurito o quasi. Restano infatti poche centinaia di biglietti di tribuna disponibili nello stadio pisano. I tifosi nerazzurri riempiranno in massa l’impianto per sostenere la squadra di Gattuso in uno scontro che per il Pisa è di vitale importanza. D’altronde, anche i sostenitori dell’Avellino non faranno mancare la loro presenza nel settore ospiti.

Ci sarà dunque spettacolo in campo e sugli spalti, per una sfida che negli anni Ottanta valeva la salvezza in Serie A. Ora i tempi sono cambiati, ma la posta in palio è altrettanto importante. Per il Pisa, la vittoria è d’obbligo per continuare a sperare nella salvezza; d’altra parte l’Avellino cogliendo i tre punti eliminerebbe di fatto una diretta concorrente e allo stesso tempo si metterebbe quasi al sicuro, come affermato oggi anche da Gubitosa, nell’intervista rilasciata a Radio Punto Nuovo.

Al netto del possibile ricorso che la società potrà fare per la penalizzazione di tre punti ricevuta (l’avvocato Chiacchio non si è sbilanciato), alla squadra biancoverde mancano, verosimilmente, un paio di vittorie per stare al sicuro da ogni rischio. Vincere a Pisa e poi bissare in casa contro il Cesena sabato 22 al Partenio sarebbe l’ideale, per presentarsi al meglio alla sfida di Ascoli, dove a quel punto, anche un pareggio andrebbe bene.

La squadra biancoverde però non dovrà commettere gli errori di Terni, quando con una prova pessima, fu travolta per 4-1, rianimando una squadra che allora era ultima in classifica e sembrava spacciata. La compagine di Liverani si è poi ripresa e ora è in piena corsa per salvezza, mini-campionato dove in questa giornata ci sarà l’importante scontro tra Vicenza e Pro Vercelli. L’Avellino però è padrone del suo destino, e vincendo a Pisa si avvicinerebbe ulteriormente alla salvezza, nella stagione più travagliata dal ritorno in B.

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

Cosa ne pensi?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Pisa-Avellino, Gubitosa: “Dobbiamo recuperare i tre punti tolti”

Verona-Cittadella, Probabili Formazioni (Serie B 2016-17)