Playoff Lega Pro, Catania-Siena 2-1 (5-6 dopo i calci di rigore): passa il Siena

Il Catania ribalta il risultato dell’andata ma soccombe ai rigori

Oltre ai playoff di Serie B che oggi hanno definito la finale tra Palermo e Frosinone, anche in Lega Pro si sta giocando per la promozione. Oggi le due semifinali di ritorno. Dopo che il Cosenza in serata aveva ribaltato l’1 a 0 del Sudtirol dell’andata vincendo 2 a 0, al Massimino di Catania andava in scena il ritorno tra Catania e Siena. I toscani partivano dall’1 a 0 del’andata. Il Catania è riuscito a ribaltare il risultato vincendo 2 a 1 ma ai rigori ha dovuto cedere dopo l’errore decisivo di Mazzarani al quinto rigore.

Il Siena era partito bene e nel primo tempo era passato in vantaggio grazie al gol di Santini al 31esimo. A quel punto al Catania servivano due gol per portare la sfida al supplementare. A fine primo tempo ci pensa Curiale a pareggiare i conti. Nella ripresa poi arriva anche il 2 a 1 firmato Ciccio Lodi su calcio di rigore. Al 78esimo Iapichino lasciava il Siena in 10 ma al 90esimo il risultato di 2 a 1 mandava tutto al supplementare.

Nulla cambia anche nei 30 minuti ulteriori se non un’altra espulsione per il Siena che al 116esimo perde Rondanini per il cartellino rosso. Si va ai rigori e a decidere la sfida è il quinto rigore del Catania. Dopo il gol del 4 a 3 di Marotta, è Mazzarani a prendersi la responsabilità. Tiro angolato ma troppo alto che colpisce la traversa e fa impazzire la Robur Siena. Passano i toscani che in finale affronteranno il Cosenza.

Playoff Serie B, Frosinone-Cittadella 1-1: laziali in finale

Addio Foscarini, il saluto del mister ad Avellino