Primavera 2, Foggia-Avellino 4-1 (Girone B)

Ieri pomeriggio, alle ore 14:30, al Madrepietra Stadium di Apricena, provincia di Foggia, si è disputata la gara Foggia-Avellino, valevole per la 13a giornata del Campionato Primavera 2 2017-18. Il match termina con il successo della formazione pugliese per 4-1.

TABELLINO

FOGGIA (4-3-3): Sarri; Cascione, De Filippo, Pertosa, Caruso; Vallario, Muscatiello (dal 62’ De Cristofaro), Amabile (dall’80’ Amatulli); Lauriola (dal 76’ Francioso), Antonelli, Sorgente.

A disposizione: Lanzetta, Rizzi, Visani, Rubino, Rizzelli, Schena, Sprecacè. Allenatore: Pavone.

AVELLINO (4-3-3): Pozzi; Marciano, Karas, Rota, Carbonelli; D’Apice (dal 74’ Buonocore), Paolella, Chianese; Solazzo, Ato, Mentana (dal 46’ Greco).

A disposizione: Malaspina, Del Giudice, Frattolillo, Dari, Siciliano, Barzaghi. Allenatore: Tudisco.

ARBITRO: sig. Ivan Robilotta di Sala Consilina. Assistenti arbitrali: Montagnani di Salerno e Caso di Nocera Inferiore.

MARCATORI: 12’ e 47’ Sorgente (F), 38’ Mentana (A), 44’ De Filippo (F), 50’ Lauriola (F).

AMMONITI: Mentana (A).

Apre le marcature la squadra Rossonera con la rete, al dodicesimo minuto di Sorgente. I giovani lupi, allenati dal nuovo tecnico Francesco Tudisco, pareggiano al 38esimo con la rete di Mentana. A pochi istanti dal termine della prima frazione di gioco, De Filippo riporta in vantaggio il Foggia. Nella ripresa, i padroni di casa dilagano con le reti di Lauriola e la doppietta di Sorgente.

Ancora a secco di punti in tredici giornate di campionato per la formazione irpina di Tudisco, che ha preso il posto di Antonio Iandolo che aveva rassegnato le dimissioni. Terza sconfitta per lui in altrettante gare.

Pubblicato da Alfonso Parisi

Nato nel giugno del 1990 a Bisaccia residente a Mercogliano, sin da bambino grande tifoso dell'Avellino e appassionato di calcio.

Avellino sfortunato, l’astinenza di vittorie continua

VL Pesaro-Sidigas Avellino: per i lupi avversari tignosi