Pro Vercelli-Avellino 1-1, Foscarini: “Dovevamo chiuderci”

“Dopo il gol dovevamo chiuderci in difesa“. Così il tecnico della Pro Vercelli, Foscarini, al termine del match con l’Avellino pareggiato per 1-1. Grande rammarico per il tecnico dei piemontesi, che ha dichiarato: “Dopo essere passati in vantaggio dovevamo alzare un muro, ma la lezione di Terni non ci è servita a niente“.

Per la Pro Vercelli infatti, è il quinto pareggio consecutivo, e se ciò permette alla squadra piemontese di allungare la striscia positiva a sette gare, non li toglie dalla zona pericolosa. La Pro Vercelli si trova ora a 42 punti, due sopra il Modena quint’ultimo.

Foscarini sulla partita ha dichiarato: “La squadra sta bene, il rammarico è doppio perché una volta che passi in vantaggio riprendi subito gol come a Terni, e poi vorrei rivedere le immagini del gol annullato”. Sulla sua espulsione: “Ero arrabbiato con i miei centrocampisti, prendiamo troppe ripartenze, uscivo spesso dall’area tecnica e sono stato allontanato”.

Infine parole di elogio per Tesser: “Lo stimo, abbiamo giocato assieme, ci siamo incontrati, sono contento per lui perché merita grandi soddisfazioni e ha raccolto anche meno di quello che ha fatto in carriera. Oggi però volevo dargli un dispiacere, ma credo che si salverà lo stesso”

Leggi anche: Pro Vercelli-Avellino 1-1, Tifosi in Tribuna sputano su Tesser

Leggi anche: Pro Vercelli-Avellino 1-1 Risultato Finale

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

pagelle-allupate-girone-ritorno

Pagelle Allupate Pro Vercelli – Avellino: un punto di sutura

Pro Vercelli-Avellino 1-1, con Tesser tornano i punti