Cantù-Avellino 83-82, Sacripanti: “Fa molto male perdere all’ultimo”

Ecco il commento del coach degli irpini dopo la sconfitta di questo pomeriggio al PalaDesio

Dopo il match di questo pomeriggio tra Cantù ed Avellino, finito 83-82 per la formazione lombarda, ha parlato nella conferenza stampa il coach degli irpini Stefano Sacripanti. La gara era valida per la 20a giornata della Serie A Basket 2017-2018.

Queste sono state le sue parole: “Fa molto male perdere all’ultimo. Abbiamo giocato male nei primi due quarti ma dobbiamo considerare che, dopo la pausa, è sempre dura riprendere a giocare. Abbiamo preso canestri in contropiede che è il loro punto di forza.

Tutt’altra partita abbiamo fatto nei restanti minuti, andando sul pari alla fine del terzo quarto. Dobbiamo continuare ad essere positivi dando una sguardo alla gara di mercoledì sera. Con l’assenza di Ndiaye sono stato costretto a mettere Zerini da 5 e Scrubb da 4.

Lawal oggi ha potuto giocare, ma consideriamo che non scende sul parquet da due anni. Con il suo ingresso, nelle prossime gare, potrà darci una grossa mani in quei ruoli, ma per esserne è troppo prematuro. Noi dobbiamo andare avanti sulla nostra strada“.

Astori morto, il ricordo di Ardemagni e Lezzerini

Red October Cantù-Sidigas Avellino 83-82, pagelle: non basta un super Fesenko