Red October Cantù-Sidigas Avellino 83-82, pagelle: non basta un super Fesenko

La Scandone perde al fotofinish

Dopo una bellissima partita la Sidigas Scandone Avellino è stata battuta al PalaDesio dalla Red October Cantù col punteggio di 83 ad 82.

La Sidigas ha giocato meglio della Red October ed avrebbe meritato certamente di vincere, ma alcuni errori banali hanno negato la vittoria ai lupi regalandola ai brianzoli, i quali seppur hanno giocato meno bene sono stati molto più cinici e sopratutto più fortunati.

Ecco le pagelle dei cestisti della Scandone.

Ariel Filloy 4: Nel complesso non gioca male, ma la follia sull’ultima è costata non cara ma carissima.

Jason Rich 6.5: Alcuni lampi che però non sono bastati per vincere la partita.

Dezmine Wells 7.5: Dopo un periodo buio il numero 1 biancoverde è tornato a mostrare tutto il suo valore tutto ciò purtroppo non è bastato.

Maarten Leunen 5.5: Il capitano alterna ottime giocate a pessime giocate.

Kyrylo Fesenko 10: Semplicemente fantastico e straordinario. Mostra di essere di gran lunga ed ampiamente il miglior Centro del campionato.

Bruno Fitipaldo 3: Il numero di minuti che ha giocato (17), rappresenta alla perfezione ciò che significa averlo in squadra.

Lorenzo D’Ercole 5+: Gioca poco anche a causa di un positivissimo Wells, in ogni caso però nei minuti a sua disposizione non ha mostrato molto, il più è di stima.

Thomas Scrubb  5: Nel complesso disputa una buona partita, la dormita sull’ultima follia di Filloy pesa come un macigno.

Andrea  Zerini 6-: Classica partita senza infamia e senza lode la sua, avrebbe però dovuto dare di più.

Pubblicato da Raffaele Ciriello

Nato il 2 maggio 1987 ha conosciuto questo sito giornalistico grazie ad un suo carissimo amico (anche lui collaboratore del sito).

Ama definirsi: "Destista"

Cantù-Avellino 83-82, Sacripanti: “Fa molto male perdere all’ultimo”

Avellino-Bari, Quando si Recupera? Ecco le date