Venezia-Avellino 81-79, Sacripanti: “Rammarico per non aver alzato la coppa”

Eco le parole del coach dopo il sogno sfumato della conquista dell’Europe Cup

Stefano Sacripanti ha parlato nella conferenza stampa post gara di Venezia-Avellino. Match che è terminato con il punteggio di 81-79 per i padroni di casa che portano a casa il successo dell’Europe Cup 2017-18.

Queste sono state le parole del coach dei biancoverdi: “Non abbiamo mai smesso di giocare fino alla fine. Devo fare i complimenti a tutti. Siamo arrivati ad un passo a vincere la coppa. I ragazzi sono stati molto bravi. Resta un grande rammarico di alzare la coppa, ma voglio che rimanga la consapevolezza di tutta la squadra che, se giochiamo con questa mentalità, possiamo toglierci grandi soddisfazioni

Abbiamo giocato una buona partita. Abbiamo avuto un secondo quarto con qualche palla persa e abbiamo concesso troppi contropiedi. Poi abbiamo recuperato. Ci hanno aiutato molto diversi schieramenti difensivi. Abbiamo sbagliato la bomba del +6 che avrebbe riaperto la serie. E’ stata una gara molto fisica questa sera.

Ci manca qualcosa per poter vincere un trofeo importante. La squadra molto strutturata e molto forte. Noi siamo arrivati lì a sfidarli faccia a faccia. Noi dobbiamo fare qualcosa in più per poter lottare fino alla fine. Abbiamo pagato la partita persa all’andata. Abbiamo dimostrato di aver fatto giocato da grande squadra“.

Reyer Venezia-Sidigas Avellino 81-79 Risultato Finale

Umana Venezia-Sidigas Avellino 81-79, pagelle: non bastano dei sontuosi Rich e Fesenko