Scandone Avellino: un 2017 tra le migliori in Italia

Con la vittoria contro Capo d’Orlando vinto per 97-69, la Scandone Avellino ha chiuso l’anno 2017 tra le migliori in Italia, terminando al terzo posto nella Lega Basket Serie A 2016-17, fermandosi alle semifinali dei Play-Off, eliminata da Venezia, e piazzandosi, momentaneamente al secondo posto della classifica dopo dodici giornate.

Un inizio del 2017 che, per la formazione di Stefano Sacripanti, la vede impegnata per le parti alte della classifica della massima serie. Dopo l’eliminazione al primo turno delle Final Eight di Coppa Italia 2017, contro Sassari per una sola lunghezza, cioè 69-68, la squadra irpina riesce a classificarsi al terzo posto della Regular Season, incontrandosi difronte Reggio Emilia. Ai quarti di finale dei Play-Off 2017, con 3-0 nella serie, elimina la formazione emiliana con un canestro, negli ultimissimi secondi di Leunen. Squadra che affronterà la Umana Reyer Venezia nelle semifinali, dove però sono stati sconfitti per 4-2 nella serie. Formazione veneta che diventerà presto Campione d’Italia.

Anno che ha visto la Sidigas Avellino qualificarsi per la prima volta nella sua storia al turno successivo in una competizione europea, ovvero la neonata Basketball Champions League. Dopo aver superato brillantemente il girone al primo posto, gli uomini di Sacripanti si ritrovano, agli ottavi di finali di nuovo Venezia. Avellino che, tuttavia, perde sia la gara di andata che quella di ritorno, venendo eliminata dal torneo.

Con i colpi di mercato come quelli di Fitipaldo, Scrubb, Filloy, Lawal, Ndiaye, D’Ercole e Ortner (arrivato per sostituire Fesenko infortunato e, dopo pochi mesi, accasato al Brescia), Avellino affronta la nuova stagione 2017-18 che la vede impegnata, ancora per una volta su due fronti, ovvero quella del campionato e della Basketball Champions League.

Anno che, l’Avellino di coach Sacripanti, chiude al secondo posto in classifica a quota 18 punti, a due lunghezze di margine dalla capolista Germani Brescia e con gli stessi punti dell’Olimpia Milano, battuta al Mediolanum Forum con il punteggio di 94-92 dopo un match molto combattuto terminato dopo due overtime. Da notare la prodezza di Ariel Filloy al termine del primo overtime dove, con un colpo di reni, riesce a mettere a segno la tripla dell’82-82 che ha mantenuto in gara la formazione irpina.

Scandone che, per quanto riguarda invece la Champions, attualmente si trova al quarto posto del Girone D a quota 13 punti, insieme all’Aris e all’Oostende, frutto di quattro successi e ben cinque sconfitte, di cui l’ultima dopo due overtime, al PaladelMauro, contro il Nanterre 92 per 106-102. Ora restano altre cinque gare per poter agguantare la qualificazione al turno successivo.

Ecco tutti i numeri del 2017 (compresa, oltre alla stagione 2016-18, la stagione 2017-18):

  • VITTORIE COMPLESSIVE: 35
  • SCONFITTE COMPLESSIVE: 22
  • VITTORIE IN SERIE A: 32
  • SCONFITTE IN SERIE A: 18
  • VITTORIE NEI PLAY-OFF 2017: 5
  • SCONFITTE NEI PLAY-OFF: 4
  • VITTORIE NELLE FINAL EIGHT 2017: 0
  • SCONFITTE NELLA FINAL EIGHT 2017: 1
  • VITTORIE NELLA BASKETBALL CHAMPIONS LEAGUE: 7
  • SCONFITTE NELLA BASKETBALL CHAMPIONS LEAGUE: 8

Pubblicato da Alfonso Parisi

Nato nel giugno del 1990 a Bisaccia residente a Mercogliano, sin da bambino grande tifoso dell'Avellino e appassionato di calcio.

Cosa ne pensi?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Mercato, Taccone ad Avellino TV: “Ndoj e Palombi ci interessano”

Dinamo Sassari-Sidigas Avellino, Sacripanti: “Ci aspettiamo una gara tosta”