Scandone Avellino, saluto ai tifosi al PaladelMauro

Alle ore 18:30 la squadra ringrazierà i propri tifosi al PaladelMauro al termine di questa stagione

Questo pomeriggio alle ore 18:30, presso il PaladelMauro, la Scandone Avellino saluterà i tifosi al termine di una stagione che si è conclusa con l’eliminazione ai quarti di finale dei Play-Off Scudetto e con un secondo posto della FIBA Europe Cup 2017-18.

Nota del club

A dare la comunicazione è proprio il sito del club biancoverde con una nota: “Oggi alle ore 18:30, presso il PaladelMauro, il team della Sidigas Avellino saluterà tifosi e media. I biancoverdi ci tengono a ringraziare tutti coloro che con straordinario calore ed immancabile sostegno hanno accompagnato la stagione 2017-18 della squadra“.

Riepilogo della stagione

La formazione allenata da Stefano Sacripanti ha chiuso la Regular Season al quarto poso in classifica a quota 40 punti con 20 vittorie e 10 sconfitte e con 2492 punti messi a segno e 2313 subiti, con una differenza punti di +179. Nei quarti di finale ha affrontato i vice campioni in carica di Trento. I lupi vincono solo Gara 2, a porte chiuse dopo la squalifica del campo dopo gli avvenimenti in Gara 1, perdendo il resto delle tre gare. Avellino che, dopo due anni consecutivi in semifinale, esce di scena ai quarti di finale.

Per quanto riguarda il cammino europeo, invece, la Scandone è partita della Basketball Champions League. Con la sconfitta di Bonn, la squadra viene eliminata nella fase a gironi e retrocessa nella FIBA Europe Cup. Un cammino in questa competizione che la porta ad affrontare, per la prima volta nella sua storia, una finale continentale. Di fronte a loro i Campioni d’Italia in carica della Umana Reyer Venezia, che si è imposta sia nel match di andata che al ritorno.

Nel girone di andata, i biancoverdi avevano concluso in testa alla classifica laureandosi Campioni d’Inverno. Un piazzamento che li ha portati ad esser miglior testa di serie nelle Final Eight di Coppa Italia. Nel primo turno si trova di fronte la Vanoli Cremona a Firenze, che si impone con il punteggio di 89-82.

Avellino Calcio, De Vito: anno difficile ma non vado al Parma

Avellino, Di Somma Ds? “Mi farebbe piacere”