Scandone Avellino: grave infortunio per Hamady Ndiaye

La Sidigas dovrà fare a meno del senegalese

“Nel match contro la Repubblica Centroafricana il pivot della S.S.Felice Scandone Avellino 1948 Hamady Ndiaye ha subito la lesione del quinto metatarso del piede destro, rientrerà in Italia il prima possibile per sottoporsi ad accertamenti più approfonditi presso Villa Stuart. I tempi di recupero stimati dallo staff medico sono di circa 40 giorni”. Questo è il comunicato con il quale questa mattina la società ha dato una bruttissima notizia a tutti i supporter biancoverdi, data l’importanza che stava ricoprendo Ndiaye all’interno dei giochi di coach Pino Sacripanti, perché al di là di qualche partita disputata sottotono il buon Hamady ha fin ora disputato una buonissima stagione.

Ancora non è dato da sapersi se i circa 40 giorni sono solo per il recupero fisico, o in essi e compreso anche quello atletico, in ogni caso una brutta notizia per la Scandone la quale potrà contare almeno (a cavallo della sfida con Brindisi e quella di ritorno di Europe Cup con il Tsmoki-Minsk, potrebbe debuttare Shane Lawal)  per  le prossime due sfide solo su Kyrylo Fesenko nel ruolo di 5, dovendo quindi adattare in quel ruolo il deludente (escludendo qualche sua ottima ma troppo rara prestazione) Andrea Zerini.

Tegola per la Scandone: Distorsione per Ndiaye

Avellino-Novara 2-1, Risultato Finale