Scandone lungo stop per Bruno Fitipaldo. Intanto stasera c’é il Cez Nymburk

Nuova tegola in casa Scandone, ennesimo infortunio in una stagione fino ad ora abbastanza positiva, ma tribolata, difatti a seguito del colpo ricevuto alla mano durante un allenamento il playmaker uruguaiano Bruno Fitipaldo dovrà restare fermo se tutto andrà bene almeno per 40 giorni e non 20 come si ottimisticamente pensato in un primo momento . Al di là delle sue prestazioni mediocri, siamo umanamente dispiaciuti per il ragazzo, dato che noi al contrario di qualcun altro, non abbiamo mai denigrato nessuno, aspramente criticato si, ma denigrato mai.

Dunque stasera la Sidigas Scandone Avellino dovrà cercare di sconfiggere il Cez Nymburk senza il suo playmaker titolare, affidando pertanto la gestione della squadra ad Ariel Filloy e a Lorenzo D’Ercole. Siamo abbastanza sicuri che i due cestisti biancoverdi svolgeranno il loro compito al meglio.

Il Nymburk sta dominando il proprio campionato, difatti in Republica Ceca ha vinto 7 partite su 7, mentre in Champions League sta incontrando maggiori difficoltà, difatti fino ad ora il loro bilancio in questa competizione risulta essere in perfetta parità, con 2 vittorie e 2 sconfitte (come fatto anche dalla Scandone).

Il giocatore di maggior talento dei cechi è certamente l’Ala-Pivot ceca Petr Benda, cestista dotato di classe e tecnica; per fare un paragone con un cestista del nostro campionato, con il suo modo di giocare ricorda un po’ Hrvoje Perić  della Umana Reyer Venezia. Benda con i suoi 35 anni è anche un cestista dotato di grande esperienza.

Se il campione ceco è il grande “vecchio”, la pericolosità della giovinezza è rappresentata dalla 23 enne guardia americana Kendrick Ray, il quale è dotato di un tiro mortifero dalla lunga distanza.

Vincere stasera sarà difficile, molto difficile, ma per fortuna non impossibile, per farlo però la Sidigas dovrà lottare per tutta la durata della contesa.

Pubblicato da Raffaele Ciriello

Nato il 2 maggio 1987 ha conosciuto questo sito giornalistico grazie ad un suo carissimo amico (anche lui collaboratore del sito).

Ama definirsi: "Destista"

Cosa ne pensi?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Serie B, anticipate la 20a e 21a giornata

Scandone Avellino, l’infortunio di Fitipaldo riapre le porte a Marques Green?