Scommesse, l’avvocato di Millesi: “Nessuna partita truccata”

“Nessuna partita truccata”. A dirlo è Dario Vannetiello, avvocato di Francesco Millesi, a Radio Punto Nuovo, nel corso della trasmissione “Il Pomeriggio da Supereroi”. Il riferimento è ovviamente alla vicenda del Calcioscommesse, con l’Avellino che si è visto coinvolto suo malgrado nelle partite contro Modena e Reggina nel 2014.

Secondo l’avvocato dell’ex capitano dell’Avellino, “sarà dura dimostrarlo, ma sono convinto che le due partite principalmente oggetto di indagine non sono state affatto truccate. Sono abituato a vivere situazioni difficili, ma ho già trovato, all’interno del carteggio processuale, numerosi elementi che portano a ritenere come non ci sia stato nulla in tal senso”.

Quindi aggiunge: “Al momento viene dato grande credito al pentito, ma spesso i collaboratori di giustizia non sono attendibili. Del resto, non ci sarebbe bisogno di truccare una partita per scommettere sulla vittoria casalinga di una squadra in lotta per i play off contro un avversario già retrocesso che si presenta in campo imbottito di esordienti”.

Leggi anche: CalcioScommesse, Gasperini: “Izzo ne uscirà pulito”

Leggi anche: CalcioScommesse, Taccone: “L’Avellino non rischia penalizzazioni”

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

Assurda accusa di Reggio Emilia: liquido urticante sulla panchina

Calcio Scommesse, Rastelli e Pisacane rischiano omessa denuncia