Segafredo Bologna-Sidigas Avellino 64-70, pagelle: Fesenko straripante

Una Scandone tutto cuore batte una Virtus aiutata dall’arbitraggio

Una Sidigas Scandone Avellino tutta cuore e carattere viola il Paladozza col punteggio di 70 a 64 in proprio favore e batte meritatissimamente e giustissimamente una Segafredo Virtus Bologna fin troppo aiutata dagli errori arbitrali in proprio favore, clamoroso ad esempio un canestro validissimo annullato a Jason Rich, ma questo non è stato l’unico errore a favore della Segafredo e ai danni della Sidigas.

Ecco le pagelle ai cestisti della Scandone.

Ariel Filloy 8+: Autore di una buonissima prestazione difensiva, in attacco sembrava avere le polveri bagnate, poi però quando la vittoria sembrava essere (ingiustamente) sfuggita dalle mani dei biancoverdi, Arielito ha cacciato due attributi enormi, realizzando dei canestri importantissimi che hanno condotto la Scandone alla vittoria.

Lorenzo D’Ercole 5.5: Una buona difesa ma può fare di più.

Jason Rich 7.5: Dopo un inizio superlativo cala vistosamente, ma la sua resta ugualmente una grande prestazione.

Maarten Leunen 5.5: Il capitano non è al meglio e si nota; lotta ma non illumina.

Kyrylo Fesenko 10: Semplicemente straripante, domina in tutto quello che fa.

Bruno Fitipaldo 5+: Tenta di fare ma purtroppo sembra non averne le qualità.

Dzmine Wells 5.5: Con un buon finale si salva da una prova mediocre.

Thomas Scrubb 7-: Non ancora ai suoi livelli più splendenti, ma torna a giocare con grande intelligenza.

Andrea Zerini 7: In difesa se la cava ed in attacco anche se segna poco si muove bene. Magari giocasse sempre così.

Shane Lawal 6.5: Offre una prestazione di buona utilità.

Bologna-Avellino 64-70, Sacripanti: “Abbiamo ritrovato la voglia di vincere”

Avellino-Spezia: Formazioni, Diretta Tv e Streaming (2017-18)