Sibilia: “Per l’Avellino la salvezza è come vincere un campionato”

Fresco vicepresidente vicario della Fedecalcio, Cosimo Sibilia è intervenuto oggi a Radio Punto Nuovo, nel corso della trasmissione “Un pomeriggio da Supereroi“. L’Avellino è stato tra i temi trattati, oltre ovviamente alla sua elezione. Ecco le sue parole.

“La mia elezione è un grande riconoscimento per la Lega Dilettanti, che rappresenta il 34% della federazione. Cercherò di portare avanti il percorso della riforme assieme a tutte le altre componenti”.

Quindi aggiunge: “Già da presidente della Lega Dilettanti avevo un ruolo di altissimo spessore, la vice presidenza è una sintesi di tutte le componenti del calcio. Poche volte un rappresentante del Sud e della nostra regione è arrivato a questi livelli”. Riferendosi poi alle polemiche arbitrali in cui è stato coinvolto l’Avellino ultimamente, ha affermato: “Io credo di fare gli interessi di tutti, sicuramente le regole saranno rispettate.

Parla quindi della situazione dell’Avellino in campionato: “Con l’avvento di Novellino c’erano stati dei risultati importanti e ci eravamo illusi forse di raggiungere un obiettivo superiore, si parlava addirittura di play-off, ma per l’Avellino raggiungere la salvezza è come vincere un campionato”.

Quindi aggiunge: “C’è bisogno di unità tra squadra, calciatori, dirigenti, tifosi. Ci sono tante possibilità di raggiungere la salvezza, l’Avellino è superiore a molte squadre che lottano per i play-out, ma a patto di essere uniti e di remare tutti dalla stessa parte. Bisogna stare attenti a non deprimersi quando i risultati non arrivano”.

Gli viene chiesto se sarà presente ad Avellino-Spal:Quest’anno ho visto alcune partite, sono stato contro Benevento e Verona, penso di esserci anche venerdì”.

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

Avellino-Spal, probabile formazione dei Lupi

Avellino, Vullo: “La squadra non deve farsi distrarre da vicende extra-calcio”