Sidigas Avellino-Dolomiti Energia Trentino 80-59, pagelle: Wells favoloso

La Scandone domina e batte l’Aquila

Un’immensa Sidigas Scandone Avellino ha letteralmente dominato la Dolomiti Energia Aquila Basket Trentino sconfiggendola per 80 a 59, eloquente la differenza di valutazione tra le due squadre con Avellino che ha chiuso con 108 e con Trento che invece ha chiuso a 37.

La Sigas ha vinto e convinto, lo ha fatto nonostante diversi errori arbitrali ai propri danni, assurdo ad esempio il flopping chiamato a D’Ercole, al di là di qualche episodio, però, i tre arbitri di questa gara 2, sono stati perfetti e straordinari se paragonati alla terna della prima partita.

Ecco le pagelle ai cestisti della Scandone.

Ariel Filloy 7+: Non precisissimo al tiro ma gestisce bene il gioco e difende in maniera positiva.

Jason Rich 6.5: Poco attore protagonista (una rarità per lui) si rende utile alla squadra.

Dezmine Wells 10: Gioca una partita totale e perfetta, nella quale non solo realizza dei fantastici canestri ma con i suoi assist li fa realizzare anche ai propri compagni.

Maarten Leunen 7: Gioca con classe e grazia.

Kyrylo Fesenko 10: Letteralmente straripante, con la sua sopraffina potenza spazza via gli avversari suoi e della Scandone.

Alex Renfroe 7-: Gestisce il gioco con sapienza, forse però potrebbe prendersi qualche iniziativa personale in più.

Lorenzo D’Ercole 6: Classica partita senza infamia e senza lode.

Thomas Scrubb 6+: Si rende utile.

Salvatore Parlato 6-: Il tempo di sbagliare una tripla completamente aperta.

Andrea Zerini 6.5: Non fa nulla di eclatante ma ha il merito di non commettere errori di scelte.

Patrik Auda 7.5: Gioca una partita ricca di sostanza.

Pubblicato da Raffaele Ciriello

Nato il 2 maggio 1987 ha conosciuto questo sito giornalistico grazie ad un suo carissimo amico (anche lui collaboratore del sito).

Ama definirsi: "Destista"

Avellino-Trento 80-59, Sacripanti: Grazie ai tifosi per il sostegno fuori dal palazzetto

Ternana-Avellino, biglietti settore ospiti quasi esauriti