Avellino-Utena 85-68, Sacripanti: ora vogliamo la finale

Ecco le parole del coach della formazione biancoverde dopo la qualificazione in semifinale

La Sidigas Avellino, questa sera, ha conquistato, per la prima volta, la qualificazione alle semifinali dell’Europe Cup, battendo la Juventus Utena, al PaladelMauro, per 85-68, dopo il 77-77 in terra lituana.

Ecco le sue dichiarazioni: “Sono contento della mia prestazione e non credo di essere poco utilizzato. Sono felice di aver dato il mio contributo. C’era bisogno di fare una gara di alto livello e sono e siamo contenti di questo. Siamo molto felici, siamo in una semifinale che ci da una delle quattro coppe d’Europa.

Non è un risultato definitivo, ma noi possiamo andare in finale. C’è stata ripagata un po’ la fatica che c’è stata in quest’ultimo periodo. La gara è andata meglio di quanto noi speravamo. Abbiamo fatto circolare ottimamente la palla. Siamo riusciti a correre ed a spingere. Il secondo quarto ci ha fatto chiudere definitivamente la gara. Tanti aspetti positivi questa sera“.

A precedere la conferenza stampa del coach ha rilasciato dichiarazioni anche Lorenzo D’Ercole, uno dei protagonisti del successo di questa sera della sua squadra: “Volevamo dare una reazione dopo gare non positive in campionato e c’è stata. Abbiamo dimostrato che per noi questo è un obiettivo importante., Ci teniamo molto ad arrivare in finale e questa sera lo abbiamo dimostrato. Spero che ci dia fiducia per i prossimi impegni, cosa che è venuta un po’ meno nell’ultimo periodo“.

Pubblicato da Alfonso Parisi

Nato nel giugno del 1990 a Bisaccia residente a Mercogliano, sin da bambino grande tifoso dell'Avellino e appassionato di calcio.

Europe Cup: Sidigas Avellino-Bakken Bears in semifinale

Sidigas Avellino-Juventus Utena 85-68, pagelle: D’Ercole straripante