Sidigas Avellino-Vanoli Cremoni: i lupi cercano la vendetta sportiva

La Scandone vuole cancellare lo 0-2 contro i lomardi

Al PaladelMauro la Sidigas Scandone dovrà affrontare un avversario che per ora per lei è stato invincibile, non ci riferiamo però alla pur ottima Vanoli Cremona, la quale comunque quest’anno tra andata e Final Eight ha sconfitto i lupi due volte su due, ma ci riferiamo all’orario, difatti fino ad ora la Sidigas ha sempre perso le volte che ha giocato alle 17:00; ora è arrivato il momento di vincere.

Farlo contro una squadra dalle ottime qualità tecniche ed inoltre in un ottimo stato di forma come quella allenata da  Meo Sacchetti però non sarà per nulla facile, anzi sarà molto difficile.

La Vanoli come è naturale che sia per una squadra sacchettiana, ama molto giocare con transizioni veloci e tirare dalla lunga distanza, proprio per questo motivo la Scandone dovrà essere brava a rallentare i ritmi impedendo ad Odom e soci di correre.

Giocare con calma senza lasciarsi prendere dalla frenesia, potrebbe questa la strada da percorrere per poter conquistare questa importante e fondamentale vittoria.

A rendere ancora più difficile questa impresa, potrebbe essersi anche l’assenza di Ariel Filloy il quale purtroppo sta attraversando alcuni problemi di salute.

Serie B, risultati 34a giornata: Parma batte Frosinone, pokerissimo Ternana

Avellino-Perugia, Ardemagni alla ricerca del gol perduto