Siena Calcio 2013-2014, l’allenatore Beretta: “l’obiettivo è la salvezza”

“Sono felicissimo di ripartire da Siena, una città in cui mi sono tolto tante soddisfazioni. L’obiettivo sarà la salvezza poi, a campionato in corso vedremo cosa ci riserverà il destino”. 
Sono le parole del tecnico del Siena, Mario Beretta, in un’intervista rilasciata a La Voce di Romagna, in cui ribadisce la felicità di ritrovare il club toscano, che ha allenato dal 2006 al 2008.

A Siena il ricordo di Beretta è ancora fresco: è grazie a lui se i bianconeri sono riusciti a rimanere in Serie A durante la stagione 2006-2007, salvandosi con ben 3 giornate di anticipo e realizzando il miglior risultato di tutta la storia del club senese.

beretta siena

Il tecnico riserva buone parole anche per la precedente squadra allenata, il Cesena, che considera una delle favorite per il campionato cadetto, assieme a Palermo, Pescara, Empoli, Novara e Padova: “Ha messo su una bella squadretta con diverse conferme importanti come Succi, Granoche, Coppola, D’Alessandro e Volta. Senza contare i nuovi arrivi di Nadarevic e De Feudis“.

Leggi anche –> Coppa Italia, domenica c’è Avellino-Monza: disastroso l’ultimo precedente al Partenio 

Leggi anche –> Abbonamenti Avellino: fila ai botteghini per il penultimo giorno di promozione 

Pubblicato da Erika Vettori

Nata a Pistoia il 20 settembre 1987, laureata in Comunicazione, Media e Giornalismo presso la facoltà di Scienze Politiche a Firenze. Sogna di affermarsi come giornalista e adora leggere. Sfegatata tifosa dell'Inter fin da bambina, passione che le è stata trasmessa dal padre e dal fratello maggiore.

Cosa ne pensi?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

2 Pings & Trackbacks

  1. Pingback:

  2. Pingback:Siena Calcio 2013-2014, l’allenatore Beretta: “l’obiettivo è la salvezza” – Avellino Calcio | News Calcio 24

Lascia un commento

Avellino-Napoli Primavera, Diretta Streaming su Avellino Channel

Avellino-Napoli primavera: 1 a 0 per i lupi, decide Gigi Castaldo