Spezia-Avellino 1-0, Risultato Finale

Dopo la bella notizia dell’esito positivo del Money Gate, torna a parlare il campo per l’Avellino. La giornata di Serie B presenta infatti Spezia-Avellino, gara ostica per la squadra di Novellino. Segui con noi la diretta live con gli aggiornamenti in tempo reale minuto per minuto.

SPEZIA-AVELLINO DIRETTA LIVE

90’+4 Finisce qui. Lo Spezia si porta a casa 3 punti fondamentali praticamente con il minimo sforzo. Il gol di Marilungo ad inizio partita decide la sfida a favore dei padroni di casa. I Biancoverdi ha provato a fare la partita senza mai dimostrare davvero di potersi rendere pericolosi dalle parti di Di Gregorio.

90′ 4 minuti di recupero

90′ Grande occasione per l’Avellino! Angolo da sinistra, cross sul secondo palo, sponda al centro e Migliorini tutto solo di testa mette fuori da buona posizione.

83′ Capelli é l’ultimo cambio dello Spezia. Entra al posto di Vignali.

78′ Ammari prova la botta da lontano ma colpisce male.

77′ Novellino cambia ancora, richiamando D’Angelo e inserendo Moretti.

74′ Punizione di Di Tacchio e colpo di testa di Castaldo alto sopra la traversa.

72′ Secondo cambio per i padroni di casa. L’autore del gol Marilungo lascia il posto a Francesco Forte.

69′ Cambio in casa Spezia. Fuori Mastini, in campo Ammari.

54′ Primo cambio per l’Avellino. Esce Paghera, dentro Ardemagni.

52′ Annullato gol a Castaldo. Lancio lungo e tocco di prima del numero 10 ma il gol non viene convalidato per fuorigioco dell’attaccante.

49′ Paghera serve Pecorino che crossa di prima, di testa D’Angelo, ancora parata facile.

48′ Solita azione di Bidaoui che prova l’azione solitaria ma il tiro a giro é debole e centrale.

46′ Parte la ripresa con gli stessi 22 del primo tempo in campo

45′ Fine primo tempo. Spezia avanti grazie ad un gran gol di Marilungo al 12esimo. Avellino che non aveva cominciato male per intensità e ritmo ma ha subito alla prima occasione vera dei padroni di casa. Dopo l’1 a 0 alcune occasioni per biancoverdi che però non trovano mai lo specchio

44′ Occasione Avellino. Cross di Marchiata e D’Angelo salta al centro dell’area colpendo di testa. Pallone largo che non impesierisce lo Spezia.

36′ Primo giallo della partita. Ammonito Di Tacchio per fallo a centrocampo.

29′ Molina vicino al capolavoro! Si aggiusta il pallone sul sinistro e fa partire un gran tiro che sfiora l’incrocio dei pali.

20′Avellino prova ad alzare i ritmi dopo la scossa del gol subito. Ancora nessuna conclusione tra i pali però degli irpini

12′ Spezia in vantaggio! Pessima dal fondo la mette al centro rasoterra verso Marilungo. L’attaccante d’esterno destro centra l’angolino lontano, portando avanti i suoi.

8′ Paghera ci prova da fuori! Palla che balla al limite dell’area, arriva il numero 20 che prova la botta, alta.

6′ Prima occasione Spezia. Cross di Lopez e Granoche prova la girata di testa, fuori di poco.

20.34 Comincia la partita.

ORE 19.22: Ufficiale la formazione dell’Avellino

Spezia-Avellino, Formazioni

Spezia (4-3-1-2): Di Gennaro; De Col, Terzi, Giani, Lopez; Vignali, Bolzoni, Pessina; Mastinu; Marilungo, Granoche.

A disposizione: Bassi, Manfredini, Capelli, Ceccaroni, Forte, Soleri, Augello, Giorgi, Calabresi, Okereke, Acampora, Masi, Ammari. Allenatore: Gallo.

Avellino (4-3-3): Radu; Pecorini, Kresic, Migliorini, Marchizza; Paghera, Di Tacchio, D’Angelo; Molina, Castaldo, Bidaoui.

A disposizione: Iuliano, Lezzerini, Moretti, Camarà, Ardemagni, Gliha, Evangelista, Rizzato. Allenatore: Novellino.

A dirigere questa sfida, sarà il signor Pezzutto della sezione di Lecce. Ad assistere il fischietto pugliese restano i guardalinee Bresmesdi bergamo e Imperiale di della sezione di Genova. Il quarto uomo sarà il signor Pinzani della sezione di Empoli.

Pubblicato da Gianluca Spiniello

Appassionato di sport, di calcio in particolare, scrivo per piacere prima che per lavoro, Tifoso di U.S. Avellino e Scandone, cerco di condividere questa passione attraverso le mie parole.

Biglietti Avellino-Ternana: Prezzi e Orari Prevendita (2017-18)

Spezia-Avellino 1-0, le pagelle: Molina non molla, male Ardemagni