Ternana-Avellino 1-2, Risultato Finale

Segui la nostra diretta minuto per minuto della sfida di Terni

90+4 Finisce la partita. L’Avellino vince in rimonta in casa della Ternana e conquista una sudatissima salvezza. Tutto nel primo tempo con i gol di Ardemagni e Castaldo che ribaltano l’iniziale vantaggio di Signori. Vittoria più sofferta del previsto anche nel finale con la Ternana che si è buttata in avanti. L’Avellino è salvo!

90′ 4 minuti di recupero

84‘ Cambio per i lupi, fuori Ardemagni, entra Asencio.

80′ Ternana vicina al pareggio. Colpo di testa di Signorini tutto solo, palla che sfiora il palo.

67′ Primo cambio per l’Avellino. Esce Molina, dentro D’Angelo.

62′ Secondo cambio Ternana. Zanon lascia il posto ad Angiulli.

61′ Molina entra in area da sinistra e prova il cross rasoterra, la difesa mette in angolo.

55′ Cross di Falasco sul secondo palo, Castaldo calcia a volo ma colpisce male.

46′ Comincia il secondo tempo. La Ternana inserisce Valjent per Vitiello.

45+1 Finisce il primo tempo. Dopo un inizio difficile con il gol subito da Signori, l’Avellino ha preso in mano la partita e ribaltato il risultato con i gol di Ardemagni e Castaldo. Vantaggio al momento permette all’Avellino di restare in Serie B.

45′ AVELLINO IN VANTAGGIO!!! Wilmots si libera di due uomini in mezzo alk campo, allarga su Molina che va in uno contro uno con Vitiello. Doppio passo e palla sul sinistro, passaggio arretrato su Castaldo che di piatto deve solo insaccare. 

39′ PAREGGIO DELL’AVELLINO! Ardemagni torna al gol dopo quasi 7 mesi di digiuno. Cross di Castaldo alzato di testa da Rigione, il pallone resta al centro dell’area. Ardemagni salta e anticipa Plizzari in uscita portando i suoi sul 1 a 1. 

35′ Colpo duro su Falasco che viene colpito dal ginocchio di Carretta sulla testa. Serve l’intervento dei medici.

33′ Finotto si mette in proprio e punta la difesa dei lupi. Si accentra e prova il sinistro, deviato da Migliorini, blocca Radu.

28′ Giallo per Kresic che ferma Finotto in contropiede tirandolo per la maglia.

19′ Di Tacchio vicino ad un grandissimo gol! Angolo di Molina, lungo al limite dell’area, Di Tacchio colpisce al volo perfettamente, il pallone supera Plizzari ma sulla linea Signori respinge di testa.

17′ Defendi ci prova! Si inserisce da destra in area, punta Migliorini e prova il destro, largo.

13′ Prova a reagire l’Avellino. Punizione di di Tacchio, il centrocampista cerca il palo dietro la barriera ma non trova lo specchio.

11′ Ancora Ternana vicina al gol. Cross di Tremolada e colpo di testa di Carretta che tutto solo colpisce troppo debolmente.

10′ Ternana in vantaggio! Signori serve Carretta defilato, e sul cross al centro dell’area è lo stesso Signori a colpire di prima e battere Radu complice anche la deviazione di Kresic.

7′ Occasione Castaldo. Avellino vicino al gol: lancio lungo su Ardemagni, sponda di testa per Cataldo che si sistema il pallone sul destro ma calcia alto dal limite.

20.33 Comincia la partita.

La Serie B si veste da sera per l’ultima giornata di questa stagione. Tutte in contemporanea le sfide per i verdetti di un campionato che ha ancora molto da dire. Promozione, playoff e corsa salvezza devono essere ancora delineate ed è nell’ultima categoria che l’Avellino si sta  giocando le sue carte. La vittoria della settimana scorsa con lo Spezia ha garantito all’Avellino una grande opportunità: Vincere oggi contro la Ternana per salvarsi direttamente, senza guardare in casa di nessuno. Segui la nostra diretta live con gli aggiornamenti in tempo reale minuto per minuto.

Ternana-Avellino, Formazioni Ufficiali

TERNANA (4-3-1-2): Plizzari; Vitiello, Rigione, Signorini, Zanon; Defendi, Signori, Statella; Tremolada; Carretta, Finotto.

A disposizione: Bleve, Sala, Valjent, Angiulli, Varone, Bordin, Capitani. Allenatore: De Canio.

AVELLINO (4-4-2): Radu; Laverone, Kresic, Migliorini, Falasco; Gavazzi, Di Tacchio, Wilmots, Molina; Castaldo, Ardemagni.

A disposizione: Casadei, Lezzerini, Moretti, D’Angelo, Ngawa, Morero, Asencio, Morosini, Bidaoui, Rizzato. Allenatore: Foscarini.

Tre punti in palio, i più importanti forse da quando l’Avellino è rinato dalle ceneri del 2009. Il calendario è stato benevolo con i biancoverdi nel mettergli di fronte all’ultima giornata la Ternana di De Canio. Una settimana fa i rossoverdi perdevano a Vercelli rendendo ufficiale la retrocessione. Oggi, al Liberato di Terni, l’Avellino deve vincere per salvarsi direttamente, senza guardare playout o altri campi. Occasione ghiotta che non deve far pensare ad una partita scontata. Un anno fa con il Latina la stessa situazione e servì un ribaltone nella ripresa per salvarsi. Oggi la Ternana avrà anche la voglia di chiudere bene una stagione cominciata male e che solo nella seconda parte, troppo tardi, ha fatto vedere buone cose.

A quota 45 l’Avellino l’Avellino vincendo andrebbe a 48, chiudendo ogni discorso grazie allo scontro diretto favorevole con l’Ascoli (anch’esso a 45). Una mancata vittoria potrebbe comunque regalare la salvezza ai lupi ma a quel punto ci vorrebbe una serie di risultati che si incastrino perfettamente, nello specifico le vittorie di Brescia ad Ascoli e dell’Entella a Novara. Discorsi che il tifoso irpino spera di non dover fare una volta finita la sfida del Liberato. Bisogna scendere in campo per prendersi i tre punti e cancellare ogni paura.

Pubblicato da Gianluca Spiniello

Appassionato di sport, di calcio in particolare, scrivo per piacere prima che per lavoro, Tifoso di U.S. Avellino e Scandone, cerco di condividere questa passione attraverso le mie parole.

Avellino Calcio, un anno dopo esattamente allo stesso punto

Ternana-Avellino 1-2, Risultato Finale e Tabellino