Varese-Avellino 1-1, D’Angelo su Twitter “No Comment”

Una delusione che non passa via così facilmente, vedersi soffiare da sotto il naso una vittoria meritatissima e conquistata con le unghie e con i denti è un boccone troppo amaro da digerire per una squadra come l’Avellino che da inizio stagione sta dando l’anima. Uno dei più delusi è Angelo D’Angelo che nel post partita di Varese-Avellino, insieme ai suoi compagni di squadra, ha chiesto spiegazioni all’arbitro Manganiello sul perchè secondo lui quel fallo su Terracciano non fosse da sanzionare.

Una risposta che forse non arriverà mai, purtroppo il dato di fatto è che l’Avellino è stato scippato di una vittoria ampiamente meritata. L’1 a 1 era da annullare che va ad aggiungersi al gol non dato al “Fez” Angiulli nel primo tempo. Troppa delusione e rabbia per i calciatori biancoverdi che, mai come ora, preferiscono con commentare certi episodi. Potrebbero uscire parole troppo forti di cui poi ci si potrebbe pentire, quindi meglio non commentare e scrivere magari un semplice “No Comment” sul proprio profilo Twitter come ha fatto Angelo D’Angelo. La delusione del centrocampista biancoverde e di tutti i tifosi avellinesi è tutta racchiusa in quel Tweet, non c’è niente da commentare, a parlare da sole sono le immagini.

QUESTO IL TWEET DI ANGELO D’ANGELO

 

Leggi anche -> Varese-Avellino 1-1: Videogol, highlights e sintesi

Leggi anche -> Varese-Avellino 1-1, Pareggio Irregolare (Video)

Leggi anche -> Varese-Avellino 1-1, Terracciano esce in lacrime (Foto)

Cosa ne pensi?

0 points
Upvote Downvote

Total votes: 0

Upvotes: 0

Upvotes percentage: 0.000000%

Downvotes: 0

Downvotes percentage: 0.000000%

Un Commento

Leave a Reply
  1. Da tifoso del Varese sono indignato quanto voi per la condotta di gara della quaterna arbitrale che vi ha letteralmente scippato una vittoria netta, meritata e sacrosanta. Credete al gol del pareggio non sono riuscito a gioire soprattutto pensando al “male” che avrei provato se lo scippo fosse stato perpetrato ai danni del mio amato Varese… Ciò detto vi invito a riflettere che forse nel calcio una giustizia c’è ed è amministrata da forze sconosciute ma giuste. Infatti non ha dimenticato che all’andata, al Partenio, prima azzoppaste con precisa volontà il nostro capitano e fulcro del gioco Neto Pereira, costringendoci a giocare menomati sin dalla metà del primo tempo. Ciononostante reggemmo l’urto e dignitosamente stavamo maturando un meritato pari (1-1), quando… Spunto’ il rigorello omaggio concesso dall’ arbitro per un fallo che pochi altri videro. Poco importa che poi il rigore fu fallito… Dalle nostre parti queste compensazione che la sorte impone si stigmatizzano con un semplice e dialettale proverbio: “san Giuan fa mia d’ingan !”. Io alla giustizia della sorte comincio a crederci. La vostra resta comunque una bella realtà che meriterebbe anche altri e più alti palcoscenici. Forza Varese e forza Lupi!

Lascia un commento

Varese-Avellino 1-1 Videogol, Highlights e Sintesi

Varese-Avellino 1-1, proteste dei lupi a fine partita (Video)