Venezia-Avellino 3-1, Risultato Finale

Minuto per minuto gli aggiornamenti della sfida del Penzo di questo pomeriggio

Finisce la partita. Il venezia domani in lungo e in largo la partita. Dopo un primo tempo in cui l’Avellino non c’è, nella ripresa arriva l’incredibile pareggio di Asencio all’unico tiro in porta, ma dopo pochi minuti ci pensa Domizzi a riportare avanti i suoi e nel finale la chiude Zigoni. Vittoria più che meritata per la squadra di Pippo Inzaghi.

90’+3 Il Venezia la chiude! Zigoni si ritrova il pallone tra i piedi, dopo un cross da sinistra, calcia di prima e chiude il match. 

90′ 3 minuti di recupero.

84′ Ultimo cambio per Novellino. Fuori Morero, dentro Falasco.

80′ Torna avanti il Venezia! Domizzi porta avanti i suoi su calcio d’angolo, dopo la traversa di Andjelkovic, arriva l’esperto difensore e la mette dentro anticipando Lezzerini. 

74′ Pareggio dell’Avellino!!!! Al primo tiro in porta segna Asencio! Gavazzi serve di prima l’attaccante che davanti la porta controlla e batte Audero.  

72′ Pinato spreca una grande occasione. Tutto solo al centro dell’area, riceve il cross ma di testa colpisce debolmente.

63′ Prima vera occasione per l’Avellino. Asencio ruba palla sulla fascia sinistra, crossa basso al centro verso Ardemagni che controlla e prova il diagonale mancino, largo.

54′ Secondo cambio per l’Avellino, con Gavazzi che sostituisce Rizzato.

53′ Primo calcio d’angolo per l’Avellino, procurato da Laverone, ma non porta a nulla.

46′ Riprende il match, con un cambio per Novellino. D’Angelo al posto di Di Tacchio.

Statistiche impietose in questo primo tempo. 9 tiri a 1 per il Venezia (3 a 0 in porta). 9 caldi d’angolo  a 0, e il possesso palla. 18 minuti per il Venezia, solo 6 per l’Avellino (in percentuale siamo sul 75-25 % circa).

45′ Finisce il primo tempo. Solo Venezia in questa prima frazione di gioco. Partono subito forte i padroni di casa che nei primi 5 minuti sfiorano tre volte la rete. L’Avellino esce dalla sua metà campo solo dopo un quarto d’ora di gioco ma continua a non creare nulla. Il Venezia tiene meglio il campo, il possesso palla è solo per i veneti e al 35esimo arriva il gol di Litteri, assolutamente meritato. Tocca a Lezzerini salvare i suoi dal 2 a 0 dopo pochi minuti, ancora su Litteri.

42′ Pinato ci prova ancora. Da angolo, la palla resta al centro dell’area di rigore. Il centrocamposta si gira e calcia ma la difesa biancoverde mette in angolo.

39′ Non si placa il Venezia, dopo il meritato vantaggio. Ancora Lezzerini a mettere una pezza sul colpo di testa sempre di Litteri che prova a metterla sotto la traversa.

35′ Venezia in vantaggio! Angolo di Stulac, Litteri salta più in alto di Ngawa e di testa batte Lezzerini. 

24′ Garofalo calcia sulla barriera, poi Falzerano a volo prova il gran gol, ma la palla è fuori.

23‘ Punizione interessante per il Venezia, per fallo di De Risio al limite dell’area.

20′ Dopo un inizio più che complicato, i biancoverdi hanno preso campo ma ancora devono rendersi pericolosi dalle parti di Audero.

8′ Solo Venezia in questi primi minuti. L’Avellino deve ancora entrare in partita.

5′ Ancora Venezia. Cross di Garofalo che trova Geijo, colpo di testa e parata di Lazzerini che mette in angolo.

3′ Che occasione per Pinato! Migliorini si fa anticipare da Geijo, arriva Pinato che calcia di proma solo davanti a Radu ma spedisce alto.

15.00 Comincia la partita.

Sabato di Serie B per la 26a giornata di campionato cadetto. L’Avellino di Walter Novellino in campo al Penzo di Venezia per una partita sicuramente non semplice. Segui la diretta live della partita con i nostri aggiornamenti in tempo reale minuto

Venezia-Avellino, Formazioni Ufficiali

VENEZIA (3-5-2): Audero; Andelkovic, Modolo, Domizzi; Frey, Falzerano, Stulac, Pinato, Garofalo; Litteri, Geijo.

A disposizione: Vicario, Gori, Bruscagin, Bentivoglio, Soligo, Zigoni, Fabiano, Firenze, Suciu, Cernuto, Zampano, Del Grosso. Allenatore: Inzaghi.

AVELLINO (3-5-2): Lezzerini; Ngawa, Morero, Migliorini; Laverone, De Risio, Di Tacchio, Molina, Rizzato; Asencio, Ardemagni.

A disposizione: Radu, Pecorini, Marchizza, Kresic, Vajushi, D’Angelo, Gavazzi, Falasco, Evangelista, Wilmots. Allenatore: Novellino.

A dirigere il match di sabato pomeriggio sarà il signor Forneau della sezione di Roma 1. Ad assistere al fischietto romano ci saranno i guardalinee Tardino della sezione di Milano e Sechi della sezione di Sassari. Quarto uomo sarà il signor Zanonato.

I veneti dopo un periodo di appannamento a cavallo tra dicembre e gennaio, hanno ripreso i ritmi che avevano contraddistinto la prima parte di stagione. Una squadra, quella di Pippo Inzaghi, sempre tra le migliori difese del torneo. Contro, i biancoverdi che non vincono da quasi un mese, dalla vittoria sul campo del Brescia. Duro da digerire il pareggio casalingo contro il Cesena, arrivato a tempo ormai scaduto a causa del gol del solito Cacia. Di seguito la situazione delle due compagini e le probabili formazioni.

Pubblicato da Gianluca Spiniello

Appassionato di sport, di calcio in particolare, scrivo per piacere prima che per lavoro, Tifoso di U.S. Avellino e Scandone, cerco di condividere questa passione attraverso le mie parole.

Primavera 2, Salernitana-Avellino 3-0 (Girone B)

Venezia-Avellino 3-1: Risultato Finale e Tabellino