Venezia-Avellino 3-1, Novellino a RPN: “Secondo tempo migliore del primo”

Questo è il commento del tecnico di Montemarano dopo il match

Walter Novellino, allenatore dell’Avellino, ha rilasciato un’intervista a Radio Punto Nuovo al termine della gara contro il Venezia di questo pomeriggio finita 3-1 per la formazione di casa, valida per la 26a giornata del Campionato di Serie B 2017-18.

Queste sono state le sue dichiarazioni: “Nel primo tempo hanno fatto una buona gara. Abbiamo preso tre gol su palle inattive. Nel secondo tempo abbiamo giocato alla grande ma purtroppo manchiamo di attenzione in certe situazioni. Nel secondo gol forse c’è stato un fallo su Lezzerini, che oggi è stato bravissimo.

Di Tacchio l’ho messo fuori perchè giocava un po’ per conto suo. Abbiamo avuto delle difficoltà e nel secondo tempo, con l’ingresso di Gavazzi ce la siamo giocata meglio. Oggi c’è dispiacere. Anche nel terzo gol gli altri vanno in avanti anzichè andare alla ricerca della palla. Dobbiamo lavorare molto.

Dietro di noi in classifica premono. Sto facendo di tutto e sto cercando di migliorare. Ci vuole un po’ più di concentrazione. I nuovi acquisti stanno andando bene, il problema e che bisogna avere un po’ di umiltà a fare le cose. Sono giocatori che danno tanto. Purtroppo noi dietro facciamo fatica a coprirci. Dobbiamo invertire la marcia.

Con il Cesena abbiamo preso gol all’ultimo minuto. Prendere tre gol non esiste. Contro il Novara non bisogna sbagliare. Bisogna essere fiduciosi. Facevamo fatica a leggere Ngawa perchè era molto baso, perciò cambio modulo per trovare quello giusto. Quando stai perdendo è inutile tre o cinque uomini dietro“.

Venezia-Avellino 3-1, Novellino a Sky: “Risultato bugiardo”

Venezia-Avellino 3-1, Asencio: “La classifica non mi spaventa”