Verona-Avellino 3-1: Highlights, Tabellino, Video Gol e Sintesi

L'esultanza dei calciatori del Verona dopo l'1-0 di Verde

Verona-Avellino termina 3-1. Andiamo allora a rivedere Highlights, Tabellino, Video Gol e Sintesi della partita del “Bentegodi”, valevole per il terzo turno eliminatorio di Coppa Italia 2017-18. Il Verona affronterà nel prossimo turno il Chievo, mentre per l’Avellino la testa ora è al campionato che inizierà tra due settimane al Partenio contro il Brescia (anche se prima ci sarà l’amichevole contro il Frosinone il 19).

Risultato che comunque non fa onore alla prestazione dell’Avellino, che si è giocato la partita alla pari, nonostante il doppio vantaggio veronese con l’ex Verde. Dopo il 2-1 di Castaldo infatti, l’Avellino ha più volte sfiorato il pareggio, ancora con Castaldo (miracolo di Nicolas sul suo colpo di testa) e poi con Asencio (salvataggio di Caceres sulla linea) prima di essere condannato dal gol del 3-1 di Zuculini, entrato pochi minuti prima.

Per Castaldo comunque una serata da ricordare: con il suo gol infatti è diventato il migliore marcatore della storia dell’Avellino, superando Biancolino, con cui era al comando insieme a quota 56 reti.

Ecco il tabellino di Verona-Avellino 3-1

Hellas Verona (4-3-3): Nicolas; Romulo, Caceres, Ferrari, Souprayen; Bessa, Buchel, Valoti (20′ st Zaccagni); Verde, Pazzini (32′ st B. Zuculini), Cerci (17′ st Fares).

A disp.: Silvestri, Coppola, Cherubin, Laner, Fossati, Kumbulla, Bearzotti, Stefanec. All.: Pecchia.

Avellino (4-4-1-1): Radu; Laverone, Suagher, Migliorini, Rizzato; Molina (32′ st Falasco), Moretti (1′ st Ardemagni), Di Tacchio, Bidaoui (23′ st Asencio); D’Angelo; Castaldo.

A disp.: Lezzerini, Pecorini, Kresic, Camara, Ngawa. All.: Novellino.

Arbitro: Paolo Silvio Mazzoleni della sezione di Bergamo. Assistenti: Luca Mondin di Treviso e Daniele Bindoni di Venezia. Quarto uomo: Valerio Marini di Roma.

Note: Ammoniti: D’Angelo, Ferrari, Bessa e Falasco

Ecco invece la sintesi di Verona-Avellino 3-1

Pubblicato da Pietro Freda

Nato negli anni mitici della Serie A..sono da sempre grande tifoso dei lupi, che seguo dal 1995, anno del mio esordio al Partenio in un Avellino-Verona 0-1. Concilio questa passione con la scrittura sul web.

Verona-Avellino 3-1, Pecchia: “Abbiamo sofferto tanto stasera”

Avellino, ripresa degli allenamenti dopo Ferragosto